Sassuolo, Iachini: "Sono amareggiato, risultato troppo pesante"

Serie A
Giuseppe Iachini, allenatore del Sassuolo (getty)

L'allenatore neroverde dopo lo 0-3 con l'Atalanta: "Gli episodi non sono a nostro favore, abbiamo perso la partita nel nostro momento migliore. Difficoltà nel segnare? Dal mio arrivo siamo cresciuti". Su Politano: "Se andrà al Napoli dovremo sostituirlo"

SERIE A, LE PROBABILI FORMAZIONI DELLA 22^ GIORNATA

Il Sassuolo fa un passo indietro. Dopo l’ottimo dicembre, i neroverdi incappano in una nuova, pesante sconfitta: finisce 0-3 al Mapei Stadium contro l’Atalanta. Solo due punti nelle ultime quattro partite per i neroverdi, pericolosi solo in pochissime occasioni nel match (palo spettacolare colpito da Politano). Tutt’altro che soddisfatto a fine gara Giuseppe Iachini, che così ha commentato la prestazione dei suoi: “La sosta era obbligatoria, alla ripresa abbiamo avuto qualche episodio meno favorevole. Oggi, pur affrontando una squadra fisica, che si consce bene, che ti viene addosso e cerca di non farti giocare, mi sento di dire che dovevamo essere più bravi e mettere la palla dentro, soprattutto nei primi 25 minuti della ripresa, che sono stati importanti. Invece abbiamo preso gol nel nostro momento migliore e questo ha indirizzato la gara anche dal punto di vista psicologico. Dobbiamo diventare più concreti ma ci sta girando anche un pochino male sugli episodi, abbiamo preso due pali, uno con Politano e uno con Matri”.

"Politano? Se partirà dovremmo essere pronti a sostituirlo"

Iachini è convinto che i suoi possano comunque ancora crescere: “Dobbiamo continuare a lavorare perchè far gol diventa determinante - ha continuato - Ho anche dovuto togliere Falcinelli, che magari avrebbe potuto darci una mano. Ma tutto sommato i ragazzi hanno fatto una partita di spirito, hanno lottato fino in fondo, sbagliando qualcosina, come sul primo gol, e non puoi concedere queste ingenuità all'Atalanta. Sono amareggiato, penso che il risultato sia troppo pesante”. Ancora difficoltà nel fare gol per i neroverdi: “Dal mio arrivo questa squadra è cresciuta sul piano delle occasioni create, continuiamo a lavorare in campo e al video per migliorare nell'ultimo passaggio. A me interessa la prestazione in toto, non solo il risultato”. Su possibili nuovi innesti in avanti: “La società sta valutando, se capiterà qualche situazione verrà valutata perchè qualche freccia in più all'arco può far comodo”. Su Politano, infine: “Le decisioni spettano al Dottor Squinzi e alla proprietà, io faccio l'allenatore, se andrà dovremo esser bravi a sostituirlo al meglio, se resterà dovrà concentrarsi e dare il massimo, io faccio solo valutazioni tecniche e dico che è un ottimo giocatore, se restasse sarei contento, se andrà valuteremo come sostituirlo”, ha concluso.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.