user
13 febbraio 2018

Genoa, Lamanna e Spolli: "Salvezza sempre sui 40 punti, è il nostro obiettivo"

print-icon
spo

I due giocatori hanno partecipato ad un'iniziativa itinerante promossa dalla Polizia di Stato. "Quando segna Diego sono molto contento, è un ragazzo bravissimo" ha detto Lamanna. Così invece Spolli: "Ballardini ha portato serenità all’interno del gruppo"

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Responsabilizzare l’uso della rete e dei social network: è questo l’obiettivo della campagna itinerante “Una vita da social”, iniziativa della Polizia di Stato rivolta ai giovani e riguardante l’utilizzo consapevole delle tecnologie e della navigazione in rete. Il Genoa era presente, rappresentato da due membri della rosa: Eugenio Lamanna e Nicolas Spolli, che hanno parlato anche del momento della squadra. “Siamo contenti di Ballardini – ha detto il portiere – il lavoro ha portato dei frutti, ancora non è finita. Dobbiamo mantenere questo spirito di umiltà e sacrificio perché cosi ci potremmo salvare. Ogni allenatore porta con se un bagaglio di esperienza e di lavoro. Sicuramente abbiamo fatto squadra in tante partite. Abbiamo raggiunto obiettivi importanti ma è ancora lunga. I nuovi oltre ad avere qualità tecniche hanno anche qualità morali. Laxalt? Quando segnano sono sempre contento. Quando segna Diego sono molto contento, è un ragazzo bravissimo”. Il portiere ha poi proseguito così, sulla lotta alla salvezza: “Lo scorso anno si è detto che la cifra per la salvezza sarebbe stata più bassa, invece è rimasta sempre la stessa. Le prossime sei partite saranno in casa, per noi è sempre stato un valore aggiunto, deve continuare ad esserlo. Inter? Sarà difficile, ma dobbiamo affrontarla come le altre partite, possiamo conquistare punti, possiamo fare bene”.

Spolli: "Ballardini porta serenità"

Nicolas Spolli è uno dei membri della difesa che Davide Ballardini ha reso impenetrabile: ““La squadra sta lavorando bene. Sto facendo un ottimo campionato, ma la fase difensiva è un valore collettivo. Il mio momento? A inizio campionato ho avuto un infortunio, non ho avuto la possibilità di giocare, poi mi sono ripreso, ora mi sento bene e sto giocando con continuità. Cosa ha portato Ballardini? Ha portato le sue idee e serenità all’interno del gruppo. Sono arrivati dei risultati importanti. Dobbiamo continuare a lavorare come abbiamo fatto fino a ora, c’è un gruppo importante e penso che l’allenatore lo abbia fatto capire a ognuno di noi”. Così, invece, verso la sfida con l’Inter: “Stiamo lavorando con tanto entusiasmo e siamo sereni. Noi cerchiamo sempre di dare il massimo. Sappiamo che affronteremo una squadra che lotterà fino alla fine per arrivare in Champions League. Sarebbe bellissimo vincere davanti ai nostri tifosi. L’Inter è una squadra forte. L’obiettivo è la salvezza. Non so quanti punti possano servire. Solitamente da 38 ai 42, cerchiamo di arrivare il prima possibile a questo traguardo”.

 

Serie A, tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi