Bologna, anche Gonzalez out per una contusione

Serie A
Roberto Donadoni, Bologna
donadoni_bologna

Inoltre, Krafth anche oggi ha svolto una seduta differenziata; programma personalizzato anche per Vasilis Torosidis e Blerim Dzemaili, entrambi alle prese con un affaticamento muscolare che verrà meglio valutato per capire se e quando torneranno a disposizione i due giocatori

Una nuova giornata di lavoro per il Bologna di Roberto Donadoni che all’orizzonte vede il prossimo impegno valido per il campionato di Serie A contro il Crotone di Zenga. Una intera settimana per lavorare e arrivare così al massimo alla sfida contro la squadra rossoblù a differenza dell’avversario - che è invece impegnato nella gara di recupero contro il Torino. Come informa il sito ufficiale della società rossoblù, la preparazione del gruppo alla trasferta calabrese è continuata in mattinata con un nuovo allenamento a Casteldebole: i calciatori sono stati impegnati inizialmente in un lavoro atletico e la squadra è stata quindi divisa in due gruppi, per una serie di partitelle a tema su due campi distinti. Per quanto riguarda le condizioni degli infortunati, continua con il suo lavoro a parte Emil Krafth, che anche oggi ha svolto una seduta differenziata visti i problemi alla schiena che ancora non gli permettono di tornare a lavorare con la squadra. Programma personalizzato anche per Vasilis Torosidis e Blerim Dzemaili, entrambi alle prese con un affaticamento muscolare che verrà meglio valutato per capire se e quando torneranno a disposizione i due giocatori.

Infine, oggi non si è allenato affatto Giancarlo Gonzalez a causa di una contusione. Per la giornata di domani, a tre giorni dalla partita di Crotone, per la squadra è in agenda un allenamento a porte chiuse. Anche le condizioni di Rodrigo Palacio vanno monitorare dato che nelle scorse ore l‘attaccante argentino si era limitato a correre ai bordi del campo, mentre i compagni svolgevano esercitazioni tattiche ed una partitella in famiglia davanti ai tifosi rossoblù. Nel corso della seduta a porte aperte dunque, Donadoni ha avuto modo di provare anche i moduli e la parte tattica da riproporre poi contro il Crotone: anche il Calabri sarà molto probabilmente confermato il 4-3-3 che sabato scorso è tornato attuale contro la Roma. Il 3-5-2 dovrebbe essere messo nuovamente da parte. Oggi il trio d’attacco di una squadra era composto da Verdi, Avventati e Falletti, dall’altra parte Di Francesco-Destro-Orsolini.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.