user
21 maggio 2018

Inter, arriva la Champions e i social diventano nerazzurri: festeggiano anche Cattelan e Nietzsche

print-icon

Dopo la conquista dell'ultimo posto Champions i nerazzurri si sono scatenati sui social. Festa tra i giocatori e in spogliatoio. Cattelan esulta e con lui anche il Pordenone. Il profilo Twitter del club cita uno dei più celebri filosofi, la Uefa si complimenta, mentre Brozo è diventato ancora più "epic"

LAZIO-INTER 2-3, LA PARTITA - ANCHE SPALLETTI IMPAZZISCE

LE PAROLE DI ICARDI - TUTTI I VERDETTI

ECCO LA GUIDA ALLA NUOVA CHAMPIONS LEAGUE 2018-19

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

L’inter torna in Champions, e lo fa dopo sei anni di astinenza dopo un finale di campionato clamoroso contro la Lazio. Sotto due volte, due volte capace di rimontare per poi piazzare il colpo decisivo con Vecino: abbracci, urla e via alla festa anche sui social di giocatori, staff e di tutto il mondo del calcio. In un vero e proprio pandemonio tra storie Instagram e tweet.

Da Nietzsche a WhatsApp

Partiamo dalle celebrazioni a caldo, quelle arrivate subito dopo il fischio finale. I giocatori sono ancora in campo, e gli smartphone ancora chiusi nello spogliatoio. Uno dei primi a congratularsi con la squadra è Javier Zanetti, storico capitano e vicepresidente del club: “Grazie ragazzi, grazie al mister, a tutto lo staff, la società e questi tifosi straordinari: emozioni da Inter! Torniamo dove meritiamo!” Mentre il profilo ufficiale dell’Inter prima decide di citare Nietzsche con un saggio: “Bisogna avere buona memoria per mantenere le promesse”, ritwettando un vecchio post di inizio stagione. Dunque sceglie la schermata di un gruppo WhatsApp “Champions League” dove i nerazzurri sono appena stati aggiunti alla conversazione. E che soddisfazione!

Brindisi

Dunque il via alle festa vera e propria nello spogliatoio, ed ecco le classiche foto tra i giocatori. Icardi stappa una bottiglia, tutti cantano e tutti ballano. Brozovic, che aveva creato un tormentone social col suo hashtag #VogliamoLaChampions, ora, può sfogarsi: “Sono stato zitto questa settimana ma adesso voglio gridare: nulla è impossibile! Che partita epica!”.

Inter in Champions, nello spogliatoio esplode la festa

(foto Twitter Ranocchia e Rafinha)

Cantano tutti

Dopo sorrisi e abbracci all’Olimpico è il momento di far ritorno a Milano. E anche sul pullman la storia non cambia: grande festa, e questa volta cantano tutti l’inno del club: “Pazza Inter amala”, perché veramente pazza è stata la qualificazione in Champions, così come una stagione da montagne russe che ha portato però in dote la partecipazione alla coppa più prestigiosa d’Europa. Il giorno dopo cambia qualcosa? Affatto, e il bomber della squadra (e della Serie A al pari con Immobile) Icardi continua a cantare di felicità, anche se in argentino.

Pazza Inter sul pullman dopo la qualificazione in Champions

El sueño del pibe

Un post condiviso da Wanda nara (@wanda_icardi) in data:

Omaggi extra

Non solo Inter nella festa, perché a complimentarsi con il successo dei nerazzurri non sono solo giocatori e profili ufficiali del club. Sui social si va allora dal bentornato dell’Uefa alla squadra di Spalletti nell’Europa dei big, al solito esilarante tweet del Pordenone che già aveva suscitato molta ironia ai tempi dl faccia a faccia di dicembre in Coppa Italia. La foto? Bomber a confronto: Icardi da una parte ed Emanuele Berrettoni dall’altra. Con l’argentino che eguaglierà il prossimo anno (salvo colpi di scena di mercato) la sola e unica presenza del numero 10 dei neroverdi in Champions (nel 2000 a inizio carriera con la maglia della Lazio). Fino ad Alessandro Cattelan, interista vero e conduttore di punta dei programmi targati Sky: “La cosa migliore di tutte? Giovedì c’è X Factor, e non avrei potuto seguire l’Inter in Europa League!”

Serie A 2017-2018 tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi