Palombi: "Studio per diventare come Immobile, voglio restare alla Lazio"

Serie A
Simone Palombi rientrerà alla Lazio (Getty)
16_palombi_getty

L'attaccante biancoceleste si è raccontato a Radio Olimpia, parlando dei suoi sogni e del suo futuro: "Voglio restare un anno intero alla Lazio. Ricordo l'esordio con la Spal, che emozione! E' stata la fine di un ciclo"

Simone Palombi ha gli occhi buoni e le idee chiare: "Voglio restare un anno intero alla Lazio e giocarmi le mie carte". Lo dice sempre, lo dice spesso, ogni volta che ne ha occasione. Palombi vuole la Lazio è non è un mistero, l'anno scorso ha coronato un sogno esordendo in Serie A contro la Spal: "E' stata la fine di un ciclo, che emozione". Poi due gare in Europa League e infine il prestito alla Salernitana. 14 presenze e un gol da gennaio, non male. Salvezza raggiunta e obiettivo conquistato, ora Auronzo di Cadore? Decisamente sì. 

"Che emozione l'esordio con la Spal"

I primi sei mesi sono stati un orgoglio, il coronamento di un percorso. Facevo parte di un gruppo che si è ritrovato a lottare per la Champions. Sono stati dei mesi formativi e spero che si possano ripetere. Sono gli episodi a fare la differenza nella carriera di un calciatore. Quello che ho fatto nella prima parte della stagione è stato un percorso giusto per un ragazzo al secondo anno da professionista, dopo che il primo lo aveva fatto in Serie B. Ringrazio sia il mister che la società per l’occasione che mi hanno concesso". Un'emozione l'esordio con la Spal: "È stata la chiusura di un cerchio. Quella partita è stata molto emozionante, fino alla rifinitura non sapevo se avrei giocato o meno. L’ho capito il giorno prima, infatti ho passato una nottata molto difficile, ero davvero emozionato". 

"Futuro? Voglio restare un anno qui"

Con Inzaghi e la società ci sentiamo spesso, ci siamo confrontati in tanti momenti. Ora siamo in vacanza, ci sarà tempo per decidere cosa fare del futuro". Obiettivo Auronzo: "È ancora presto per dirlo, se ne parlerà dopo le vacanze, penso a riposarmi. Mi sono preso 15 giorni dove staccare un po', poi avrò modo di sentire tutti. Il mio obiettivo è quello di andare in ritiro e rimanere un altro anno. È questa la mia intenzione. Se le cose dovessero andare in un altro modo andrà bene lo stesso, il mio contratto scade nel 2022". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.