Cagliari, Padoin: "Obiettivo salvezza tranquilla"

Serie A
Padoin, Cagliari
Padoin_Cagliari

Il calciatore rossoblù parla dal ritiro di Aritzo: "Il nostro obiettivo per la prossima stagiona è quello di ottenere una salvezza senza patemi d'animo. Lo scorso campionato ci ha insegnato quanto sia sbagliato staccare la spina"

CALCIOMERCATO, TUTTE LE TRATTATIVE LIVE

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

Lavoro, sudore e fatica per preparare al meglio la nuova stagione: primi giorni di allenamenti intensi per il Cagliari agli ordini del nuovo allenatore Rolando Maran nel ritiro di Aritzo, dove la formazione rossoblù svolgerà la prima parte della preparazione estiva. Accompagnata dall'immancabile calore del popolo rossoblù. "Il primo impatto è stato positivo, come sempre. Sappiamo quanto la gente sia felice di venire a trovarci qui ad Aritzo e noi siamo contenti di stare insieme a loro", le parole di Simone Padoin. Intervistato da sito ufficiale del Cagliari, il giocatore rossoblù ha presentato così la prossima stagione ormai alle porte: "Partiamo per raggiungere per prima cosa la salvezza senza patemi d'animo. Sarà importante contare sui nostri tifosi, la loro risposta alla campagna abbonamenti è stata sinora positiva: abbiamo bisogno del loro sostegno e della loro fiducia, ma dovremo essere noi a guadagnarcela sul campo a suon di prestazioni. Io cercherò di rendermi utile alla squadra e mettermi a disposizione dell'allenatore, qualsiasi ruolo mi chieda di ricoprire", ha proseguito Padoin.

"Lo scorso campionato ci ha insegnato quanto sia sbagliato staccare la spina"

Volti nuovi nel gruppo, a iniziare dal nuovo allenatore Maran. "La carriera del mister parla per lui. In ritiro impareremo a conoscerci meglio: posso dire che in questi due giorni abbiamo già iniziato a capire su cosa voglia lavorare, sta a noi seguirlo dando tutto quello che abbiamo. In occasione del primo allenamento ha voluto riunire tutti: la squadra, lo staff tecnico, quello medico-sanitario, i magazzinieri. Ogni componente del gruppo sarà fondamentale nell'economia della squadra. Mister Maran parla molto di principi di gioco, senza fossilizzarsi sui moduli tattici", ha ammesso Padoin. Che è voluto tornare sulla stagione scorsa, un campionato difficile per il Cagliari che ha raggiunto la salvezza solo all'ultima giornata: "Ci ha insegnato quanto sia sbagliato staccare la spina. Forse il fatto di avere una classifica tranquilla ad un certo punto ci ha fatto rilassare oltre il lecito. C’è anche il rovescio della medaglia: quando ci siamo trovati con le spalle al muro, abbiamo tirato fuori il meglio di noi stessi. I tifosi nel momento più importante, dopo la partita con la Roma, ci sono stati vicini", ha concluso Padoin.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche