user
11 agosto 2018

Pjaca, esordio amaro. La Fiorentina dura un tempo: 3-0 per lo Schalke 04

print-icon
Pjaca, Fiorentina

Pjaca, Fiorentina (Getty)

Esordio amaro per il talento croato, entrato in campo nella ripresa: la Fiorentina dura un'ora, poi la condizione atletica fa la differenza. 3-0 per lo Schalke 04 nell'amichevole che si è disputata a Gelsenkirchen

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

La maggior parte delle attenzioni erano tutte puntate su di lui, su Marko Pjaca. Nell'amichevole persa per 3-0 dalla Fiorentina in terra tedesca contro lo Schalke 04, quello del talento croato – ex di turno, avendo giocato in prestito proprio alla Veltins-Arena, negli ultimi sei mesi della passata stagione – era il nome più atteso: Pjaca è entrato in campo al minuto 62' del match, applaudito anche dai suoi ex tifosi. Una condizione fisica che per forza di cose non può essere ancora ottimale e gli schemi di Pioli ancora tutti da assimilare: il croato è entrato in campo con il risultato ancora fermo sullo 0-0, ma con la Fiorentina in evidente calo di condizione fisica. Pjaca, come prevedibile, non ha brillato, esattamente come accaduto a Mirallas, altro nuovo acquisto viola: l'ex Everton è entrato in campo a inizio ripresa al posto di Eysseric, protagonista di buone giocate nella prima frazione di gioco.  

La Fiorentina dura poco più di un tempo

Nuovi dunque da rivedere, con la Fiorentina che ha chiuso con una pesante sconfitta il suo precampionato: 3-0 il finale a Gelsenkirchen contro lo Schalke 04, con i tedeschi che sono andati a segno con McKennie (70'), Skrzybski (74') e Teuchert (84'), con quest'ultimo che ha sfruttato al meglio un errore di Ceccherini. Prima del crollo atletico avvenuto nella ripresa, la Fiorentina per almeno un'ora ha comunque fatto vedere delle buone cose, sfiorando anche il vantaggio con Benassi ben servito da Gerson. Nella seconda frazione di gioco (nonostante una grossa palla gol fallita da Simeone dopo appena due minuti di gioco), invece, la condizione atletica ha fatto la differenza, con lo Schalke 04 più in palla rispetto alla Fiorentina. Continuano dunque le difficoltà ad andare a rete per la formazione viola, con Stefano Pioli che dovrà far lavorare duro la sua squadra in vista dell'esordio in campionato contro la Sampdoria al Ferraris.

Schalke 04-Fiorentina: 3-0

70’ McKennie (S), 74’ Skrzybski (S), 84’ Teuchert (S)

Schalke: Fährmann, Stambouli (61’ Uth), Naldo (46’ Sané), Nastasic; Caligiuri (74’ Goller), Schöpf (46’. McKennie), Bentaleb, Baba; Embolo (74’ Skrzybski), Burgstaller (61’ Teuchert), Harit (46’ Di Santo).

Fiorentina: Lafont,  Milenkovic, Benassi, Hugo (62’ Ceccherini) Pezzella, Norgaard (74’ Veretout), Gerson (74’ Dabo), Eysseric, (46’ Mirallas), Biraghi, Chiesa (62’ Pjaca) Simeone.

SERIE A, TUTTI I VIDEO

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi