user
15 ottobre 2018

Inter-Milan, Pirlo a Sky: "Nel derby tifo Gattuso. Higuain è più completo di Icardi"

print-icon

L'ex centrocampista di Inter, Milan e Juventus dice la sua sul derby di domenica sera a Sky Sport 24: "Sarà una gara equilibrata, entrambe vivono un buon momento". Sui singoli: "Icardi-Higuain? Pipita più completo ma le sorprese possono essere Cutrone o Lautaro Martinez"

IL PROGRAMMA DELLA 9^ GIORNATA

LA CLASSIFICA DELLA SERIE A

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Di derby ne ha giocati tanti, soprattutto sotto la Madonnina, qualcuno anche a Torino durante i suoi anni alla Juve. Chi meglio di Andrea Pirlo può presentarci la sfida di domenica sera tra Inter e Milan? L'ex centrocampista della Nazionale ha parlato a Sky Sport del match che potrebbe segnare il prosieguo della stagione di entrambe le squadre. "Te dominet Milan", il claim giusto per una sfida che vale la supremazia cittadina ma che potrebbe, dunque, indirizzare le ambizioni per il futuro: "Chi vincerà? Non lo so, beh quello che si può dire è che sarà sicuramente una bella partita - spiega Pirlo - Sarà una gara molto equilibrata, entrambe vengono da un buonissimo momento".

E allora la sfida passa a una questione tra singoli con due degli attaccanti più forti al mondo, entrambi argentini, che se la vedranno uno contro l'altro: "Chi preferisco tra Icardi e Higuain? Mah, sono due attaccanti completamente diversi. Icardi penso sia uno degli attaccanti più forti all'interno dell'area di rigore, mentre Higuain è più completo, è un giocatore che sa fare giocare bene anche la squadra ma certamente sono due grandissimi campioni".

Sfida nella sfida anche quella in panchina tra un allenatore molto esperto come Luciano Spalletti e un Rino Gattuso che ha sorpreso tutti in questa sua avventura in rossonero e se ce n'è uno che Pirlo preferisce è "il rossonero", come spiega in una sintetica risposta. I derby, talvolta, portano con sé delle sorprese, magari, come la storia ci ha insegnato, giocatori inaspettati e poi diventati decisivi nelle sfide stracittadine: "Non so se ci saranno sorprese, intanto penso che giocheranno le formazioni che hanno disputato le ultime gare per entrambe anche perché mi sembrano quelle più collaudate, poi non si sa mai, in una partita come questa può succedere ogni cosa, un Cutrone che entra e fa gol o un Lautaro che entra e fa gol, il derby è sempre una partita a sé".

Ma c'è un derby preferito da Andrea Pirlo? "Ne ho fatti tanti, qualche volta ho vinto e qualche volta ho perso però se ne devo scegliere uno è quello che abbiamo pareggiato nella semifinale di ritorno di Champions League (1-1 stagione 2002-2003 ndr)".

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi