user
21 ottobre 2018

Bologna-Torino, Mazzarri: "Siamo stati dei veri polli, dobbiamo crescere molto"

print-icon

L'allenatore granata molto amareggiato dopo il pareggio per 2-2 contro il Bologna di Inzaghi, arrivato dopo un primo tempo dominato e chiuso sul doppio vantaggio: "Abbiamo buttato due punti, veramente difficile spiegare una partita del genere. Occasioni a raffica e poi errori banali"

BOLOGNA-TORINO 2-2, GOL E HIGHLIGHTS

SERIE A, LA CLASSIFICA

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Walter Mazzarri proprio non ce la fa a credere al risultato maturato nel pomeriggio del Dall'Ara. Un 2-2 che, almeno ai suoi occhi, ha il sapore della beffa clamorosa, soprattutto perché arrivato dopo un primo tempo largamente dominato e chiuso sul 2-0 grazie ai gol di Iago Falque (migliore in campo) e Baselli (alla seconda marcatura stagionale). Bel gioco, tante occasioni e un meritato doppio vantaggio a chiudere i primi 45 minuti. Poi, però, la reazione del Bologna nella seconda metà della ripresa, quando la squadra di Inzaghi è prima riuscita a tornare in partita col gol di Santander e poi ha trovato il 2-2 con la prima marcatura da professionista del giovane terzino destro Calabresi.

Un epilogo che ha lasciato attonito e decisamente affranto Mazzarri: "Veramente difficile spiegare una partita del genere, letteralmente buttata, nella quale abbiamo dominato largamente una squadra in forma e difficile da affrontare, giocando bene, con manovre di pregevole fattura, creando occasioni a dismisura, ben 4 nel primo tempo oltre ai due gol segnati e nella quale poi alla fine senza capire come ci siamo trovati sul 2-2". Una spiegazione Mazzari poi prova anche a darla: "Siamo stati veramente dei polli, perché ci siamo distratti su alcune situazioni facili da gestire e di fatto ci siamo fatti gol da soli. La prestazione è stata da incorniciare, come tante altre in questa stagione, Udine ad esempio, ma alla fine ci ritroviamo con un solo punto. Ai miei dico di crescere, serve più concentrazione maggiore capacità di lettura delle situazioni".

Nel finale, ad aumentare se possibile l'amarezza dell'allenatore del Torino, anche una spinta su Izzo che Banti ha lasciato correre ma che poteva consegnare ai ragazzi di Mazzarri l'opportunità di riportarsi in vantaggio: "La spinta su Izzo è stata clamorosa, anche se per quanto riguarda gli arbitri ho già detto la settimana scorsa tutto quello che pensavo. Rivedendo le immagini il rigore c'era e se fossero andati al Var avrebbero potuto darcelo, anche perché ce lo meritavamo"

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi