user
09 novembre 2018

Milan, lesione al legamento crociato per Musacchio: due mesi di stop

print-icon

Un nuovo infortunio per i rossoneri: si è fermato Musacchio, per una lesione al legamento crociato. I tempi di recupero si stimano tra le sei e le otto settimane: potrebbe rientrare dunque direttamente per il 2019

MILAN-JUVE COME UN FILM, OMAGGIO A MORRICONE

MILAN, LA SITUAZIONE INFORTUNATI

MILAN-JUVE LIVE

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Pessime notizie, per Gennaro Gattuso, che in emergenza di uomini a causa dei numerosi infortuni di quest’ultimo periodo, deve aggiungerne un altro alla lista. Si tratta di Mateo Musacchio, che ha riportato una lesione al legamento crociato posteriore. I tempi di recupero sono stimati tra le sei e le otto settimane, con il difensore che quindi potrebbe recuperare direttamente per il 2019. Il Milan ha comunicato l’infortunio del giocatore con il seguente comunicato apparso sul sito ufficiale del club: “AC Milan comunica, che a seguito di uno scontro di gioco avvenuto ieri sera nel corso di Real Betis - Milan, Mateo Musacchio ha riportato un trauma al ginocchio destro che ha comportato la lesione del legamento crociato posteriore, infortunio che richiederà un trattamento conservativo di 6-8 settimane. Gli accertamenti a cui è stato sottoposto in seguito al concomitante trauma cranico hanno invece dato esito negativo”.

La stagione di Musacchio

Musacchio, 28 anni, è stato finora un punto fermo per l’inizio di stagione del Milan di Gennaro Gattuso. Ha disputato complessivamente 11 partite in stagione, di cui 10 in Serie A, complice anche i problemi fisici di Mattia Caldara che però è in via di recupero. Le prossime ore saranno fondamentali per capire se possa essere disponibile in vista della sfida con la Juventus in programma domenica sera. Ad ogni modo, il favorito a prendere il posto di Musacchio al fianco di Romagnoli è Cristian Zapata.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi