user
10 novembre 2018

Sassuolo-Lazio, Inzaghi: "Luis Alberto può giocare. Cresciuti grazie alle sconfitte"

print-icon

L'allenatore biancoceleste ha presentato la sfida con il Sassuolo: "De Zerbi sorpresa del campionato. Acerbi? L'ho voluto io, sta sostituendo de Vrij nel migliore dei modi". Luis Alberto potrebbe partire dall'inizio: "E' una possibilità, vogliamo recuperarlo"

SASSUOLO-LAZIO LIVE

TUTTE LE PROBABILI FORMAZIONI

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Simone Inzaghi punta la Champions e il recupero di Luis Alberto: "Contro il Sassuolo può anche giocare all'inizio, giovedì l'ho visto bene. Siamo convinti che può tornare ai suoi livelli". Non bene fin qui, soltanto 2 reti tra campionato ed Europa League, complici quei problemi fisici che l'hanno condizionato fin dal ritiro di Auronzo: "Sono contento di come si sta proponendo, è un giocatore importantissimo, non lascio indietro uno così". Inzaghi vuole rilanciarlo e contro il Sassuolo può arrivare l'occasione giusta, è in ballottaggio con Correa (reduce dal gol-qualificazione contro il Marsiglia). Davanti Immobile confermatissimo, queste le parole di Inzaghi in conferenza.

"Manca poco per quel passo in più..."

Obiettivo Champions, l'anno scorso sfumata all'ultima giornata: ""Dobbiamo fare quel passo in più. Passando attraverso le sconfitte possiamo crescere. Purtroppo abbiamo perso qualche partita, ma abbiamo imparato tanto. Il gruppo è maturo e lo sta dimostrando". Occhio al Sassuolo però, tanti elogi da parte di Inzaghi: "È la vera sorpresa del campionato, ha ottenuto risultati e punti. Ha un bel gioco, se la gioca a viso aperto. Sarà una partita difficile e molto intensa". Tanti complimenti anche a De Zerbi: "Gioca un ottimo calcio, farà una partita con la mente libera. Dovremo essere concentrati". Altra stagione, altra qualificazione ai sedicesimi di Europa League: "Per il secondo anno consecutivo ci siamo qualificati con due gare di anticipo, siamo l'unica italiana in questa stagione ad averlo fatto. Qualcuno può essere scontento di essere rimasto fuori, ma poi risponde bene". 

"Acerbi sta sostituendo de Vrij nel migliore dei modi"

Tanti complimenti per Francesco Acerbi, che ormai gioca come se fosse un veterano: "L'ho voluto fortemente, - dice Inzaghi in conferenza - dovevamo sostituire de Vrij. Finora l'ha fatto nel migliore dei modi. Si somigliano molto: sono i primi ad arrivare, gli ultimi ad andare via. Domani sarà un ex, sono soddisfatto del suo impatto, non è semplice in una piazza come quella della Lazio Sono contento di come abbia legato coi compagni". Capitolo Caicedo, tornerà dopo la sosta: "Dovrà svolgere degli accertamenti, il problema è ancora da quantificare. Abbiamo la fortuna di avere giocatori che possono sostituirlo. Ne faremo a meno, speriamo di averlo per il Milan". Infine, un commento su Leiva e Badelj: "Dovrò parlare con loro e valutare con lo staff medico, hanno dato buone risposte".

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi