Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
17 dicembre 2018

Di Biagio esalta Zaniolo: "È il prototipo del giocatore moderno"

print-icon

Il Ct degli azzurrini elogia il centrocampista della Roma e commenta anche il sorteggio che vedrà l'Italia nel girone con Spagna, Polonia e Belgio agli Europei Under 21: "Non semplice, ma non lo sarà nemmeno per le nostre avversarie. Saremo pronti"

NICOLO' ZANIOLO, DOVE SI VEDE L'INFLUENZA DI KAKA'

EUROPEO U21, TUTTI I GIRONI

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Un Europeo Under 21 all’orizzonte, da giocare in casa, ma tanti talenti da monitorare costantemente anche a più ampio raggio. Gigi Di Biagio, Ct degli azzurrini, in occasione della premiazione del Golden Boy 2018 è intervenuto ai microfoni di Sky Sport 24 parlando della rassegna che vedrà protagonista l’Italia nel girone con Spagna, Belgio e Polonia: "Non sarà semplice – ha ammesso – ma penso che non lo sia neanche per le nostre avversarie. È un girone bello e difficile, con una formula particolare perché passa solo la prima classificata. Sarà complicato, ma ci faremo trovare pronti". Tra i possibili protagonisti della rassegna anche Zaniolo e Cutrone: "Zaniolo contro il Genoa ha cambiato tre ruoli nella stessa partita e ha dato una disponibilità incredibile. Ha giocato molto bene, è il prototipo del giocatore moderno. Cutrone? Ha la grandissima dote di sfruttare anche i secondi che gli vengono concessi: quando gioca sfrutta tutto il tempo a disposizione per mettere in difficoltà l’alleanatore. Lo conosco dall’Under 15 – rivela – e sapevamo che avrebbe combinato qualcosa di buono. Certo ora sta esagerando, ma va bene così".

"Sorteggio di Champions? Bene per la Roma, ma occhio al Porto"

A proposito di sorteggi, è stato anche il giorno dell’urna di Champions League: e per l’ex squadra di Di Biagio, la Roma, non è andata male: "Penso che sia stato un buon sorteggio, anche se a questi livelli parlare di sorteggio positivo è difficile: non dimentichiamoci che il Porto gioca da tanti anni in Champions League. Tiferò Roma ovviamente, anche se ho giocato sia con Di Francesco che con Sergio Conceiçao (l’allenatore del Porto, ndr)".

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi