Cori contro Koulibaly, Balotelli: "Sono con te, fratello"

Serie A

L'attaccante del Nizza ha voluto esprimere la propria solidarietà a Koulibaly, vittima dei cori razzisti a San Siro. Lo ha fatto con un post su Instagram, pubblicando una foto che lo ritrae in campo insieme al difensore del Napoli

INTER: "CHI DISCRIMINA NON È UNO DI NOI"

CR7 VICINO A KOULIBALY: "NO AL RAZZISMO NEL CALCIO"

BOATENG: "SIAMO TUTTI KOULIBALY"

KOMPANY E SALAH AL FIANCO DI KOULIBALY

Anche Mario Balotelli si è unito ai tanti messaggi di solidarietà nei confronti di Kalidou Koulibaly e con un post pubblicato su Instagram ha voluto far sentire il proprio sostegno al difensore del Napoli vittima di cori razzisti durante la partita contro l'Inter a San Siro. "Diciamo no al razzismo", "Sono con te fratello", ha scritto sotto forma di hashtag Balotelli nella didascalia che accompagna l'immagine di una bella stretta di mano tra lui e Koulibaly, ai tempi di un Nizza-Napoli che fu preliminare di Champions League.

Da Ronaldo a Salah, Boateng e Kompany: tanti messaggi dal mondo del calcio

Balotelli non è stato affatto l'unico a schierarsi al fianco di Koulibaly. Sono stati tanti i messaggi di sostegno al difensore del Napoli e di ferma condanna al razzismo. Uno degli ultimi in ordine cronologico è stato Momo Salah, che su Twitter ha scritto: "Nel calcio non c'è posto per il razzismo. Per il razzismo non c'è posto da nessuna parte". Il difensore del City e capitano della nazionale belga Kompany, ha ricordato anche l'episodio di cui è stato vittima Sterling a Londra contro il Chelsea: "Abusi razziali inaccettabili".

I più letti