Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
27 dicembre 2018

Cori contro Koulibaly, anche Boateng vicino al difensore: "Siamo tutti Kalidou"

print-icon

Anche l'attaccante del Sassuolo, in passato vittima dello stesso trattamento da parte di alcuni tifosi, ha voluto esprimere la sua solidarietà nei confronti del giocatore senegalese del Napoli

BALOTELLI A KOULIBALY: "SONO CON TE, FRATELLO"

INTER: "CHI DISCRIMINA NON È UNO DI NOI"

CR7 VICINO A KOULIBALY: "NO AL RAZZISMO NEL CALCIO"

KOMPANY E SALAH AL FIANCO DI KOULIBALY

Sky Calcio: Serie A TIM 7 partite su 10 ogni turno

Anche Kevin Prince Boateng si schiera al fianco di Kalidou Koulibaly dopo i cori razzisti rivolti al difensore del Napoli dai tifosi dell'Inter durante il match di ieri a San Siro. "Io sono, tu sei, siamo tutti Koulibaly", scrive sui social Boateng, oggi giocatore del Sassuolo. Proprio Boateng era stato bersaglio di cori razzisti nel gennaio 2013, quando militava nel Milan, da parte di alcuni tifosi della Pro Patria durante un'amichevole a Busto Arsizio. In quell'occasione Boateng lasciò il campo, un gesto che portò poi alla sospensione della partita.

Anche la Roma con Kalidou

Anche la società giallorossa si schiera al fianco del calciatore del Napoli Kalidou Koulibaly attraverso i propri canali social, dove ha postato una foto del difensore mentre fronteggia Dzeko e la scritta: "Non c'è posto per il razzismo, né dentro né fuori dal mondo del calcio"

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi