Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
29 dicembre 2018

Milan Spal 2-1, gol e highlights. Higuain ritrova gol e sorriso, i rossoneri tornano alla vittoria

print-icon

Il Pipita si sblocca dopo 865 minuti di digiuno e regala al Milan un successo che mancava da 4 gare. Vantaggio Spal con l’ex Petagna, pari immediato di Castillejo, nella ripresa il gol decisivo di Higuain, che si commuove e corre ad abbracciare Gattuso

HIGUAIN GOL E LACRIME DI GIOIA. FOTOGALLERY

MILAN-SPAL 2-1  

12' Petagna (S), 16' Castillejo (M), 64' Higuain (M)

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Abate (62' Calabria), Zapata, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Bakayoko, Calhanoglu; Suso, Higuain (81' Borini), Castillejo (62' Cutrone). All.: Gattuso

SPAL (3-5-2): Gomis; Cionek, Bonifazi, Felipe; Dickmann (46' Vicari), Missiroli, Schiattarella (74' Valdifiori), Kurtic, Costa (53' Fares); Antenucci, Petagna. All.: Semplici

Espulso: Suso all'89° per doppia ammonizione

Ammoniti: Kurtic (S), Castillejo (M), Schiattarella (S), Zapata (M), Suso (M)

Torna a segnare Higuain, 865 minuti dopo l’ultima volta, torna a vincere il Milan, che non raccoglieva successi da 4 gare in campionato, in cui non era mai andato in gol. Che sia un caso o meno, poco importa ai rossoneri, a Gattuso e al Pipita in particolare, che dopo il gol decisivo si commuove e corre ad abbracciare il suo allenatore, con i compagni impazziti di gioia per lui.

È la rete che vale il 2-1 sulla Spal, dopo che nel primo tempo la squadra di Semplici aveva sorpreso il Milan con l’ex Petagna (deviazione decisiva di Romagnoli) e un avvio ordinato e compatto in risposta alla grinta messa in campo fin da subito dai rossoneri, bravi a trovare l’immediato pareggio con Castillejo. Il Milan fa possesso palla, colleziona corner ma quando poi si appoggia a Higuain trova un attaccante ancora confuso, nervoso e impreciso, a tratti anche fischiato dai suoi tifosi.

Nella ripresa Gattuso passa al 4-4-2 e pochi secondi dopo aver mandato in campo Cutrone ad affiancare il Pipita, ecco che l’argentino si sblocca. Da lì in poi ogni sua giocata emana fiducia ed è accompagnata dagli applausi di San Siro, fino alla standing ovation al momento del cambio. Non poteva esserci modo migliore per finire l’anno, che per la verità si chiude con un miracolo di Donnarumma al 92’, l’ennesimo nel recupero, che salva il Milan su un colpo di testa di Fares. L’unica nota negativa nella serata rossonera arriva dal rosso (doppia ammonizione) a Suso, che salterà la gara di Supercoppa.

1 nuovo post

Anche la panchina rossonera è impazzita, persino Abate fasciato alla spalla ha rischiato di farsi ancora più male

- di Redazione SkySport24

Si è sbloccato il Pipita, addirittura in lacrime per la gioia

- di Redazione SkySport24
64' - GOL DEL MILAN! HA SEGNATO HIGUAIN!
- di Redazione SkySport24
63' - Ecco il doppio cambio di Gattuso, che passa al 4-4-2. Dentro Cutrone per Castillejo e Calabria per Abate, che non ce la fa
- di Redazione SkySport24
62' - Higuain in versione assistman: sulla destra cerca la palla dietro per Calhanoglu, che si coordina ma viene anticipato di un soffio
- di Redazione SkySport24
60' - Gattuso pensa a un doppio cambio: oltre a Calabria si scalda anche Cutrone
- di Redazione SkySport24
59' - Duello aereo Abate-Fares. Il rossonero ricade male sulla spalla, ma si rialza. Nel frattempo si sta comunque scaldando Calabria
- di Redazione SkySport24
57' - Petagna si crea bene lo spazio per il tiro ma poi calibra male la potenza. Palla alta
- di Redazione SkySport24
56' - Giallo anche per Castillejo, intervento falloso su Cionek
- di Redazione SkySport24

Bakayoko è ancora a terra. Semplici ne approfitta per fare il secondo cambio: Fares prende il posto di Costa

- di Redazione SkySport24
51' - Giallo per Kurtic, il primo ammonito della gara. Fallo su Bakayoko.
- di Redazione SkySport24

La Spal passa a 4, quindi, in difesa. Nuovo sistema di gioco per Semplici: 4-4-1-1

- di Redazione SkySport24
Milan con gli stessi undici del primo tempo. Un cambio invece nella Spal: Vicari prende il posto di Dickmann
- di Redazione SkySport24
INIZIA IL SECONDO TEMPO.
- di Redazione SkySport24

Sta lottando, Higuain, a tratti anche fischiato da San Siro. Il suo linguaggio del corpo parla chiaro: il Pipita non appare tranquillo e sta sbagliando anche alcune giocate molto semplici

- di Redazione SkySport24
- di Redazione SkySport24

71% (contro il 29%) il possesso palla del Milan nel primo tempo: 8 corner a 0. Numeri che illustrano bene il modo in cui sono scesi in campo i rossoneri (Gattuso aveva chiesto ai suoi "la bava alla bocca"): eppure alla Spal è bastata un tiro, sporcato da Romagnoli con palla che ha preso un giro stranissimo, per andare all'intervallo sull'1-1

- di Redazione SkySport24
FINISCE IL PRIMO TEMPO: 1-1. L'ex Petagna ha spaventato il Milan, che ha subito trovato il pari con Castillejo. Rossoneri molto aggressivi, Higuain in difficoltà e poco sereno
- di Redazione SkySport24
45' - Ancora Calhanoglu, due volte al tiro nel giro di pochi secondi e sempre rimpallato sul nascere. Nella seconda occasione si arrabbia Higuain, che avrebbe voluto un pallone di ritorno in area
- di Redazione SkySport24
44' - Higuain, servito bene da Suso, si allunga il pallone e lo perde malamente: il momento del Pipita ben raffigurato da questo controllo grossolano
- di Redazione SkySport24

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi