Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
29 dicembre 2018

Napoli-Bologna, Inzaghi: "Triste per il risultato, ma prestazione straordinaria. Se siamo questi ci salviamo"

print-icon

Un ottimo Bologna rimonta due volte il Napoli, ma si arrende a Mertens a pochi minuti dalla fine. Pippo Inzaghi commenta così il match del San Paolo: "Abbiamo dimostrato di essere una squadra vera, che gioca a calcio e sa combattere. Ripartiamo da questa prestazione"

NAPOLI-BOLOGNA 3-2, GOL E HIGHLIGHTS

FOTO. AL SAN PAOLO TUTTI PER KOULIBALY

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

È scuro in volto Pippo Inzaghi, al termine di Napoli-Bologna. I rossoblù, nonostante un'ottima prestazione, non riescono a portare via punti dal San Paolo e l’allenatore esprime tutto il proprio rammarico ai microfoni di Sky Sport: "C’è grandissimo rammarico, la squadra ha fatto una partita incredibile. Ma siamo qui a parlare di una sconfitta, questo è un po’ il brutto del calcio. Prestazione straordinaria, abbiamo fatto quasi più possesso e più tiri del Napoli, forse dovevamo andare in vantaggio prima. Quello che ci sta succedendo è incredibile, ma alla fine dobbiamo essere felici per la prestazione. Se siamo questi, ci salviamo. Abbiamo dimostrato di essere una squadra vera, che gioca a calcio, che sa combattere. Il risultato non ci premia, è la cosa più importante ma io guardo anche il resto. Oggi ho visto la squadra che piace a me, ho visto un grande spirito. Ripartiremo".

"Il mercato? La società può darci una mano"

Quella data oggi dal Bologna è anche una risposta data al proprio allenatore: "I ragazzi sia in partita che in allenamento non sono mai mancati, dobbiamo solo ritrovare un po’ di certezze, stiamo crescendo. Certo, la posizione in classifica è difficile ma siamo a tre punti dall’Empoli. Ora resettiamo tutto, ma ripartiamo da questa prestazione: abbiamo tenuto testa al Napoli grazie ad uno spirito che per me è motivo di grande soddisfazione. La mia posizione? Quando fai il mio lavoro sei sempre a rischio, la società sa come lavoro. Mi auguro presto di ripagare l’affetto città e tifosi mi mostrano. Stasera chi è tifoso del Bologna è orgoglioso di questa squadra". Infine, una battuta sul mercato che dovrebbe garantirgli qualche rinforzo: "Soriano e Sansone? Fino ad oggi ho pensato a far dare il massimo ai giocatori che avevo, da domani ragioniamo con la società. Se arriva qualcuno che può fare la differenza, la società può darci una mano".

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi