Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
19 febbraio 2019

Buon compleanno Mauro Icardi: bomber di regali e feste "pazze"

print-icon

L'attaccante argentino compie 26 anni e lo fa nel periodo più delicato della sua esperienza all'Inter. Ma altri compleanni di Maurito sono rimasti nella "storia", come quella volta che 17enne prese l'estintore e inondò di schiuma la Masìa... E poi i regali, che lui ama soprattutto fare alla moglie Wanda: e per lui? Ecco alcune idee per "distrarsi" e superare questo momento complicato, ma niente libri... 

FIORENTINA-INTER LIVE

Non hai Sky? Guarda lo Sport live su NOW TV!

Tempi duri per chi compie 26 anni al giorno d'oggi. Se l'ex capitano interista Icardi (buon compleanno) è impegnato a risolvere il prolungamento-adeguamento del suo contratto, non va meglio ai suoi coetanei "poveri", che avranno il problema ben più antipatico di un altro rinnovo, quello dell'abbonamento ai mezzi dell'Atm. Lo sa Maurito che con il compimento del 26° anno di età "salta" l'agevolazione e invece di pagare 22 euro al mese toccherà pagarne 35, la tariffa piena? E che potrebbero diventare una quarantina con il rincaro del ticket di 50 centesimi annunciato dal sindaco (nerazzurro) di Milano Beppe Sala? Per non parlare di bonus giovani, redditi di cittadinanza e nuclei familiari, anch'essi legati - è tra i requisiti del beneficio governativo - alla presenza di almeno un componente familiare disoccupato da non più di 24 mesi e "under 26". E con la cara, vecchia Carta Verde, come la mettiamo? Fortunatamente la soglia per lo sconto dei biglietti ferroviari è stata innalzata ai 30, ma fino al 2017 era destinata alla fascia tra i 12 e i 26 anni "non compiuti". Ma Icardi - che oggi è ricco, ricchissimo, ma ha conosciuto la povertà, dover fare i conti alla fine del mese - non è abituato a viaggiare in treno, se non per rapidi, comodi (e gratuiti) spostamenti in occasione delle trasferte più brevi (Bologna, Bergamo, Firenze). Per il resto, il bomber argentino, preferisce noleggiare il jet privato o attingere dal suo garage spaziale...

Gli auguri dell'Inter per il 26° compleanno dell'ex capitano Mauro Icardi

Il garage dei balocchi

Qualche settimana fa il "Sun" ha quantificato in 800mila euro il parco-macchine degli Icardi. Che, a dicembre, si è arricchito di un nuovo gioiello, regalo di compleanno dell'attaccante di Rosario alla moglie-agente, una Bentley Bentayga fiammante del valore di 200 "cucuzze". Che si va ad accomodare rispettivamente, tra: Huracan Spyder (quella colorata di nerazzurro, 225mila euro); Phantom V del 1960; Lamborghini Gallardo; e la Rolls Royce Ghost bicolore (275mila) e una Range Rover "Sport" (70mila) regalate a Wanda per i compleanni edizione "gold" 2014 e 2016. E poi l'Hummer color oro, che irradia pure una luce verde sotto la scocca - praticamente un'astronave - acquistata di seconda mano al mercato dell'usato di Madrid, era il suo sogno di ragazzino. "Una pazzia con i primi soldi che ho guadagnato? Il Suv più grande del mondo - raccontò qualche anno fa al magazine Style - me ne sono innamorato quando avevo 14 anni. Una roba incredibile, dentro ci sta un sacco di gente". E - scopriremo - ci si può giocare anche alla Playstation, magari in attesa che la tua - sua - dolce metà si faccia bella per una cena galante.

Visualizza questo post su Instagram

El me espera así 🎮 @mauroicardi

Un post condiviso da Wanda nara (@wanda_icardi) in data:

La follia che passerà alla storia

Ma se l'Hummer fu una pazzia, "la follia che passerà alla storia" - come da lui stesso definita nella sua autobiografia - risale al periodo catalano, per i suoi 17 anni, che sceglie di festeggiare proprio alla Masìa con i colleghi della Cantera del Barça. Va e torna dal supermercato con una vagonata di vodka, limoncello e whisky e a mezzanotte parte la fiesta. Tra un brindisi e l'altro il colpo di genio: Maurito sradica l'estintore dalla parete e comincia a spruzzare schiuma everywhere neanche avesse vinto il Gran Premio di Monza. "Non so dire perché l'ho fatto: non ero ubriaco, solo euforico e volevo lasciare il segno. E ci sono riuscito alla grande". Espulso dal centro sportivo, avrà quello che sperava: un appartamento con dei calciatori più grandicelli, "finalmente libero di gestire le mie serate". E le ragazze: "una a settimana". Nemmeno gliel'avesse ordinato il dottore...

Rolex per tutti

Fuoriserie per Wanda, party da sballo - ma con la "maturità" e l'arrivo delle figlie Francesca e Isabella sempre più sobri, alcolicamente, almeno - e orologi, per tutti. Perché non si può certo dire che Mauro non sia un ragazzo generoso, in campo e fuori, come sicuramente ricorderanno i compagni dell'Inter. "Ricambiati" - ognuno - da un Rolex (34, a 3mila euro al pezzo) per averlo aiutato a diventare capocannoniere, la scorsa stagione, per la seconda volta in carriera. "Senza di voi non sarebbe stato possibile, ma non volevo ricordarlo da solo" scriverà in una story su Instagram. "Io non lo dimenticherò mai". E loro?

Idee-regalo

Se non dovesse rimanere soddisfatto dell'accoglienza che gli verrà riservata alla Pinetina (con la sua "destituzione" sono finiti gli agguati con uova e farina per i compleanni, il neo capitano Handanovic ha virato su una carica collettiva di schiaffoni, occhio!), se resterà deluso potrebbe pensare di farlo a sé stesso - per una volta - un bel regalo. Ma cosa, lui che ha tutto? Un buon libro? No, per carità. Non ha un bel rapporto con i libri, né con quelli degli altri ("Li sfoglio, se me li regalano, e mi soffermo sulle figure...") né quando li scrive... E una bella bevuta con il compagno di merende Lisandro Lopez, Fernet e cola vista San Siro come nella non-stop del post Lazio-Inter dello scorso maggio? Oppure una pescata, in solitaria, come piace a lui. In realtà c'è andato al Lago, nella sua casa di Como, con Wanda... E oggi niente libri, niente trote, perché non c'è nulla che lo faccia stare meglio della sua dolce metà e dei suoi figli. A 26 anni, sì: un abbonamento a vita. 

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi