Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
21 febbraio 2019

Roma, gag sui social: quando l’intervista la fa un tifoso... VIDEO

print-icon

Divertente video pubblicato sui social network dal club giallorosso: nella consueta intervista flash a bordo campo ai microfoni di Sky Sport non c'è un calciatore della Roma ma un tifoso, pronto a raccontare le emozioni della partita vissuta dagli spalti. E le risposte sono esilaranti...

FROSINONE-ROMA LIVE

EUROPA LEAGUE, TUTTE LE NEWS LIVE

CALCIO ITALIANO, TOTTI NELLA HALL OF FAME

Sky Calcio: Serie A TIM 7 partite su 10 ogni turno

La Roma batte il Bologna 2-1 e, nella classica intervista flash a bordo campo ai microfoni di Sky Sport, si presenta un uomo barbuto con il giubbotto del club giallorosso. Non si tratta di Federico Fazio o di Daniele De Rossi, ma di un supporter romanista, protagonista del nuovo video pubblicato sui social dal club giallorosso. Incalzato dalle domande di Angelo Mangiante, il tifoso esce dai soliti cliché delle interviste a fine gara e ne rilascia una davvero unica nel suo genere. “Il momento più complicato? Il parcheggio, ma Mario è uscito un po’ prima e mi ha tenuto il posto. Così siamo andati dritti allo stadio”. E poi ancora sui problemi fisici, con le immagini che mostrano il momento in cui si fa male a una spalla per l’eccessiva esultanza. “Per la squadra questo e altro. Se posso recuperare per la prossima partita? Certo, è una cosa lieve. Adesso sento dolore, ma passerà”. Infine, il seggiolino della tribuna, premio per la sua tripletta di “daje” pronunciati nel corso della partita. Altro che il pallone, che i calciatori si portano a casa dopo aver segnato tre gol.

Quando il 'tifoso' fermò Zaniolo

L’esilarante video dell’intervista flash al tifoso non è la prima gag che compare sui social giallorossi. L’attore, Simone Giacinti, collaboratore dell’area media della Roma, è lo stesso  protagonista del video con Nicolò Zaniolo, pubblicato dalla Roma lo scorso gennaio. “Nicolò.. sei un grande! Però non ti devi montare la testa…”, il consiglio del supporter all’uscita da Trigoria. E poi ancora. “Attento, a Roma sono tutti allenatori…”, prima di contraddirsi pochi secondi dopo rimproverando il centrocampista per un passaggio mancato a Karsdorp. Insomma, il classico stereotipo del tifoso romano rivisitato dalla squadra in chiave autoironica. Un video diventato subito virale, tanto da aver superato le 100 mila visualizzazioni sul canale YouTube del club.

La Roma e la strategia social

Le pillole social girate dalla Roma fanno parte di una strategia generale dell’area media giallorossa. Un percorso parallelo a quello della parte sportiva, su cui il presidente James Pallotta ha spinto sin dal suo insediamento. L’obiettivo a breve (e lungo termine) è quello di rendere il brand Roma tra i più riconoscibili al mondo. Così il club cerca di intrattenere i follower per creare engagement. In parole semplici si cerca di sviluppare contenuti divertenti e di livello, slegati dal mero risultato della partita, per strappare like, commenti e retweet ai tifosi della Roma e di altre squadre. Un approccio internazionale, sulla scia del modello adottato da altre squadre estere come il Bayer Leverkusen e in linea con la scelta di comunicare in più lingue sui canali social (oggi sono ben 13, compreso il persiano, gli idiomi utilizzati dalla Roma).

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi