Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
15 marzo 2019

Probabili formazioni di Napoli-Udinese

print-icon

Ancelotti deve fare i conti con gli stop a Insigne, Chiriches e Diawara. Tra i convocati anche il giovane centrocampista della Primavera, Karim Zedadka, classe 2000. I friulani invece si affideranno al 3-5-2 con qualche problema da risolvere in difesa

NAPOLI-UDINESE LIVE

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Conquistata non senza difficoltà la qualificazione ai quarti di finale di Europa League, il Napoli è pronto a scendere nuovamente in campo contro l’Udinese, che invece vuole continuare la striscia positiva per giungere quanto prima ad una salvezza serena.

Napoli: Insigne out, da monitorare Fabian Ruiz

Prima della sfida col Salisburgo, Lorenzo Insigne si è fermato per un problema muscolare che non gli ha permesso di giocare, nonostante fosse stato inserito nell’undici titolare già annunciato. Gli esami medici hanno confermato: 3 settimane di stop. Come Chiriches, uscito anzitempo nel corso della partita alla Red Bull Arena. Fuori anche Diawara per "infrazione navicolare all'osso del piede destro". Sintomi influenzali per Fabian Ruiz, fresco di convocazione con la nazionale maggiore spagnola (la prima per lui). Per questo motivo tra i convocati di Ancelotti c'è anche il giovane centrocampista della Primavera, Karim Zedadka (classe 2000), oltre a Gaetano. Verso la sfida con i bianconeri, il modulo sarà sempre lo stesso, il 4-4-2. In porta ci sarà l’ex Meret, con Malcuit e Mario Rui sugli esterni e la coppia centrale composta da Maksimovic e Koulibaly. Sulle fasce agiranno Callejon a destra e Zielinski a sinistra. In attacco, inamovibile Arkadiusz Milik, con lui ci sarà Mertens.

Napoli (4-4-2): Meret; Malcuit, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Fabian Ruiz, Zielinski; Mertens, Milik. All. Ancelotti.

Udinese, problemi in difesa per i bianconeri

Davide Nicola ha monitorato a lungo un bel po' di giocatori in settimana. De Maio ha svolto lavoro personalizzaro nell'ultimo allenamento ma solo perchè era programmato così. L'ex Bologna non è a rischio per la sfida del San Paolo. Con Opoku squalificato e Nuytinck infortunato c'è da sistemare la difesa: Larsen potrebbe quindi arretrare con Ter Avest inserito sulla corsia destra di centrocampo. De Paul ha la doppia opzione centrocampo/attacco ma con Pussetto recuperato e Lasagna reudce dalla rete a Torino, l'argentino potrebbe innescare da centrocampista il duo d'attacco.

Udinese (3-5-2): Musso; Stryger Larsen, Troost-Ekong, De Maio; Ter Avest, Fofana, De Paul, Mandragora, Zeegelaar; Lasagna, Pussetto. All. Nicola.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi