Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
23 marzo 2019

AIA, Collina nominato dirigente benemerito: "È un grande onore"

print-icon

L’ex arbitro italiano, attualmente a capo della commissione designatrice della FIFA, è stato nominato dirigente benemerito per aver diffuso la cultura arbitrale italiana nel mondo. “È un grande onore, sono riconoscente a Nicchi” ha commentato Collina

XI IN ITALIA, ZHANG E LIPPI NELLA CENA AL QUIRINALE

KAKA': "PAQUETA' È PRONTO PER LA 10 DEL BRASILE"

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

L’ennesimo riconoscimento di una carriera che lo ha consacrato come una tra le figure più importanti nel settore: Pierluigi Collina è stato nominato dirigente benemerito dell’Associazione Italiana Arbitri. “Per me è un grande onore ricevere questa carica, perché mai avrei pensato quando ho varcato la prima volta la soglia della sezione di poter ricevere un riconoscimento per aver portato la cultura arbitrale italiana nel mondo. Al presidente Marcello Nicchi, che mi ha annunciato la nomina, ho voluto esprimere tutta la mia riconoscenza per la stima che lui e il Comitato Nazionale mi hanno dimostrato. L’AIA è una grande famiglia, di cui sono felice di far parte” ha commentato Collina all’Ansa.

La carriera di Collina

Pierluigi Collina attualmente è a capo della Commissione Arbitri della FIFA, dopo aver ricoperto per circa otto anni lo stesso ruolo nell’UEFA, dove gli è succeduto Roberto Rosetti. In carriera ha diretto la finale di Champions League del 1999, vinta dal Manchester United con la clamorosa rimonta nel finale sul Bayern Monaco, e la finale dei Mondiali 2002, tra Brasile e Germania, vinta dai sudamericani. Si è dimesso da direttore di gara nel 2005 e apparteneva alla sezione di Viareggio, provincia di Lucca.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi