Inter-Atalanta, Spalletti: "Il ritorno di Icardi a San Siro? Tifosi aiutino la squadra"

Le parole dell'allenatore nerazzurro alla vigilia del match contro l'Atalanta: "Loro non sono più una sopresa ma una realtà. Match importante per la Champions. Zapata out? A noi manca Lautaro". Poi sul ritorno di Icardi a San Siro: "Chi ha a cuore questi colori saprà come comportarsi"

INTER-ATALANTA: LE PROBABILI

SERIE A, LE PROBABILI FORMAZIONI

IL CALENDARIO DELLA 31^ GIORNATA

GLI ARBITRI DELLA 31^

1 nuovo post
Sull'importanza di essere aggressivi
Bisogna aggredire l'avversario evitando di ripetere gli errori della partita di andata. I tuoi avversari si nutrono sempre delle tue timidezze, la convinzione di avere qualità spesso è una forza anche se non sempre si riesce a tirarla fuori. 
- di ninocr
Sull'Atalanta
L'Atalanta è una squadra bella non per caso. Negli ultimi anni si è imposta nell'alta classifica, ha qualità ed è allenata benissimo da Gasperini, a cui vanno i complimenti. Per noi sarà un banco di prova importante. Sarà un confronto massiccio per la loro fisicità e per l'importanza del match, dato che loro sono una diretta concorrente. Ma anche noi abbiamo le nostre qualità e meritiamo i complimenti. Perché se siamo in alto come loro beh, un motivo ci sarà. 
- di ninocr
Sulle prestazioni di Icardi e Nainggolan contro il Genoa
Sono stati dentro la gara nel modo in cui mi aspettavo. Per quello che è il loro livello possono fare di più. A Marassi ci sono giocatori che hanno fatto meglio di loro due. 
 
 
- di ninocr
Sull'accoglienza di San Siro ad Icardi 
Non ho dubbi che tutti i tifosi metteranno davanti a tutto il bene dell'Inter. Faranno delle riflessioni e, senza perdere di autenticità, saranno dalla parte di questi colori. Questo perché avremo bisogno di loro. 
- di ninocr

SPALLETTI IN ESCLUSIVA A SKY SPORT

 
- di ninocr

FINISCE LA CONFERENZA STAMPA DI SPALLETTI 

- di ninocr
Sulle condizioni di De Vrij e Lautaro
Volevamo aspettare l'allenamento per valutare meglio. Quando si è in equilibrio, bisogna aspettare fino all'ultimo. Tuttavia per domani sarà difficile esserci per tutti e due.
- di ninocr
In cosa è cresciuta l'Inter dopo il ko dell'andata a Bergamo
Bisogna sempre analizzare la gara. Lì siamo stati colti di sorpresa anche per la bravura degli avversari. Quando l'Atalanta gioca con ferocia, mette in difficoltà chiunque. Certe cose fanno crescere e le mettiamo da parte. Tutto ciò ha fatto sì che in futuro si vedessero meno comportamenti non proprio perfetti. Bisogna essere disposti a vincere dando tutto. Alcuni vogliono farlo, senza mettere in campo ogni risorsa.
- di ninocr
Sul tema stadio e sul rapporto fra San Siro e Icardi
Per quanto riguarda lo stadio, se sia più giusto ristrutturarlo o rifarlo da zero, non ho i mezzi necessari per giudicare. So solo che un pubblico come quello dell'Inter merita uno stadio importante. Per quanto riguarda l'accoglienza ad Icardi, l'Inter appartiene a chi la ama. E coloro che l'hanno a cuore sapranno come comportarsi. Penso ci sia la volontà di aiutare la squadra per fare risultato. L'avversario che avremo davanti necessita di darci tutto ciò di cui possiamo avere bisogno. 
 
- di ninocr
Se ritiene che la squadra sia più matura dopo quanto accaduto con Icardi
E' stata un'opportunità per valutare quanto l'Inter fosse una squadra e non un singolo calciatore. Perché deve essere sempre così. Ci sono dei momenti in cui vanno fatte delle riflessioni e delle scelte non ritardate. Bisogna cercare di essere autentici e non troppo timidi. Con un solo obiettivo: fare il meglio per questi colori e per questa maglia. Mi sembra che la squadra abbia reagito nella maniera giusta, facendo risultato con tutti. Il gruppo ha qualità e personalità. Quello che serve per lottare per la quarta posizione. 
 
- di ninocr
Sull'assenza di Zapata e sulle palle inattive 
Sì, ci abbiamo lavorato come sempre, provando certe situazioni che si pensa possano ripresentarsi in partita. Per quanto riguarda Zapata penso sia giusto così, dato che noi abbiamo fuori Lautaro. Hanno giocatori che possono sostituirlo, come ad esempio Barrow. Ma secondo me giocherà Gomez lì davanti. Lui ha le qualità per poter giocare spalle alla porta e nello stretto. E' fortissimo ed esperto nel riuscire a trovare sempre la posizione giusta. 
 
- di ninocr
Perché è difficile affrontare l'Atalanta
E' una squadra giovane ma con grande personalità e capace di accettare il confronto su tutto il campo. Sono tutti belli tosti, lì dentro sembrano grossi anche Gasperini e Gomez (ride n.d.r). Riescono sempre a metterla sul piano del duello individuale. Hanno una convinzione forte dei loro mezzi, sanno bene cosa fare sul campo. Verticalizzano con facilità grazie ai quinti offensivi che hanno. Ci sarà da stare svegli.
- di ninocr
Se Gasperini è un allenatore bravo con i giovani e meno con i grandi campioni 
Gasperini lo conosco e non è vero che punti sui giovani perché non sappia lavorare con giocatori più esperti e autorevoli. Parliamo di un allenatore che la sa lunga, lo ha dimostrato anche contro di noi. Il suo curriculum dice che sa stare in quella posizione lì e che sa sviluppare al meglio l'aspetto professionale di ciascuno. 
- di ninocr
Se Icardi e Nainggolan partiranno titolari
Dipende dai momenti, questo è un caso in cui non si dice prima chi gioca e chi non gioca. Si deve fare il bene dell'Inter.
- di ninocr
Se questa con l'Atalanta è un set point per la Champions
Sì, probabilmente è una gara massiccia dal punto di vista dell'importanza. Si tratta di una concorrente diretta. L'Atalanta è stabilmente nell'alta classifica. Loro sono belli non per caso, una squadra che ha saputo mantenere un'identità di gioco da quando è arrivato Gasperini. Anche per loro è giunto il momento delle aspettative importanti, non sono più una rivelazione ma una bella realtà calcistica. Hanno tutte le carte in regola per arrivare in Champions. 
- di ninocr

INIZIA LA CONFERENZA STAMPA DI SPALLETTI 

- di ninocr
Girone di ritorno da record per l'Atalanta: Nel 2019 sono 23 i punti conquistati, solo la Juve ha fatto meglio.
- di ninocr

Atteso a minuti l'arrivo di Spalletti in sala stampa. 

- di ninocr
Con i 4 gol siglati agli emiliani, la squadra di Gasperini è diventata il miglior attacco della A in solitaria, staccando la Juventus di Cristiano Ronaldo.
- di ninocr
Per quanto riguarda le probabili formazioni, un paio di dubbi da sciogliere per Spalletti, che probabilmente dovrà rinunciare ancora a De Vrij. Gasperini invece, costretto a lasciare a Bergamo lo squalificato Zapata, potrebbe scegliere un attacco a due con Ilicic falso nueve.
 
- di ninocr

I più letti