Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
18 aprile 2019

Inter-Roma, tutto quello che c'è da sapere

print-icon

Inter e Roma si sfidano a San Siro per un vero e proprio scontro diretto per la Champions League. Tutte le statistiche e le curiosità sulla gara valevole per la 33^ giornata del campionato di Serie A

INTER-ROMA LIVE

Sky Calcio: Serie A TIM 7 partite su 10 ogni turno

L'Inter è terza a 60 punti, la Roma quinta a quota 54: alla vigilia di Pasqua la Serie A offre un vero e proprio scontro diretto per la Champions League. Con i nerazzurri in fuga al terzo posto e sempre più vicini alla conferma nell'Europa dei grandi e con i giallorossi che si sono rilanciati a suon di vittorie nelle ultime settimane e hanno nel mirino il quarto posto occupato dal Milan, ora distante appena un punto.

Quando e a che ora si gioca Inter-Roma?

La partita tra Inter e Roma, valevole per la 33^ giornata del campionato di Serie A, si giocherà sabato 20 aprile alle ore 20.30 allo stadio Giuseppe Meazza in San Siro.

Dov'è possibile guardare Inter-Roma?

La sfida tra Inter e Roma sarà trasmessa in esclusiva da Sky su Sky Sport Serie A e sul canale Sky Sport Uno su satellite, fibra e digitale terrestre.

Quanti sono i precedenti tra le due squadre?

Inter e Roma si sono già affrontate 171 volte in passato in Serie A, con i nerazzurri in vantaggio negli scontri diretti con 72 vittorie. Per il resto 50 sfide sono finite in parità e 49 con un successo della squadra giallorossa. Inter in vantaggio anche se si considerano soltanto le partite giocate in casa (85 in totale): 44 vittorie, 26 pareggi e 15 vittorie della Roma. Nel recente passato, però, i nerazzurri non hanno avuto grossa fortuna contro i giallorossi, avendo ottenuto una sola vittoria negli ultimi sei confronti, contro i tre pareggi e le due sconfitte. Inter-Roma è, da sempre, una sfida spettacolare e ricca di emozioni, in assoluto in Serie A quella con più gol segnati, ben 497. Già nel prossimo confronto potrebbe diventare la prima partita a raggiungere i 500 gol totali nella storia. La Roma ha già perso questa stagione a San Siro, contro il Milan: negli ultime 17 anni, soltanto nel 2014/2015 i giallorossi sono usciti sconfitti in due partite su due dallo stadio Giuseppe Meazza.

Qual è lo stato di forma delle due squadre?

Entrambe le squadre hanno accelerato nelle ultime settimane, conquistando sette punti su nove nelle ultime tre partite. L'Inter ha saputo riscattare la sconfitta interna subita contro la Lazio: 0-1 a San Siro con gol di Milinkovic Savic. I nerazzurri hanno poi travolto il Genoa nella gara del ritorno in campo di Icardi, per poi pareggiare 0-0 contro l'Atalanta e vincere anche a Frosinone. Risultati che hanno permesso a Spalletti di allungare sul Milan quarto e sulle altre inseguitrici. La Roma ha invece superato un momento di difficoltà, con le brutte sconfitte contro Spal e Napoli che sembravano aver allontanato la squadra di Ranieri dalla corsa Champions. E invece i giallorossi si sono rialzati improvvisamente, pareggiando in casa contro la Fiorentina e poi vincendo due partite contro Sampdoria e Udinese per 1-0. Ritrovata la solidità difensiva e, soprattutto, i gol di Edin Dzeko, la Roma punta ora a confermarsi nella prossima Champions League. A San Siro si affronteranno, tra l'altro, le due squadre che, dopo la Juventus (22 gol) hanno segnato di più da calci da fermo: 21 reti la Roma e 19 reti l'Inter.

Quali giocatori possono essere protagonisti?

Luciano Spalletti ha ritrovato Mauro Icardi nelle ultime tre partite, con l'argentino che ha segnato un gol su rigore a Genova per poi restare a secco contro Atalanta e Frosinone. L'attaccante non segna a San Siro da più di 4 mesi: l'ultimo gol in casa è arrivato lo scorso 15 dicembre, nella gara vinta per 1-0 contro l'Udinese. Ma attenzione anche a Keita che ha un conto aperto con la Roma: il senegalese ha segnato tre gol nelle ultime due gare giocate contro i giallorossi, sua vittima preferita in Serie A. Matias Vecino, invece, ha un particolare feeling con la squadra della regione Lazio avendo segnato sei gol su quindici in Serie A (il 40%) contro Roma (2), Lazio (3) e Frosinone (1). La Roma ha invece ritrovato Edin Dzeko, che ha deciso con un suo gol l'ultima partita giocata in casa contro l'Udinese. Il bosniaco non segna per due gare consecutive in Serie A addirittura dall'ottobre del 2017.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi