Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
19 aprile 2019

Parma Milan, Gattuso: "Con la Lazio in campo abbracciati. Stop alle polemiche"

print-icon

L'allenatore dei rossoneri ha parlato alla vigilia della sfida col Parma: "Campo storicamente difficile. Ci giochiamo tanto. In settimana ho rivisto entusiasmo e tranquillità". Sul caso Acerbi-Bakayoko-Kessié: "Mercoledì potremmo entrare in campo tutti quanti abbracciati". Su André Silva che il Siviglia potrebbe non riscattare: "Ha scelto lui di andare via, ma ha caratteristiche importanti"

PARMA-MILAN LIVE

CASO ACERBI: MULTA DA 86.000 EURO AL MILAN E A BAKAYOKO-KESSIE'

LE PROBABILI FORMAZIONI DELLA 33^ GIORNATA

SERIE A: CALENDARIO - RISULTATI

1 nuovo post
​Termina la conferenza stampa di Gennaro Gattuso.
- di ninocr
Caldara ha qualcosa che non va dal punto di vista fisico?
No va tutto bene, al momento è una mia scelta perché manca da parecchio tempo in campo e bisogna avere anche la possibilità di non esporlo a possibili brutte figure. Si allena bene e ce la mette tutta, sta molto meglio e in questo momento deve avere la situazione giusta per metterlo in campo. Vediamo se sarà impiegato nelle prossime partite.
- di ninocr
Contro la Lazio, Suso ha cercato spesso il centro del campo: è un'indicazione che gli ha dato?
È qualcosa che stiamo provando, ma Suso ha sempre dato una grande disponibilità. A livello tecnico può dare tanto, e credo sia arrivato il momento di provare a fare qualcosa di diverso e ha tutte le carte per fare qualcosa di nuovo.
- di ninocr
Domani il Milan scende in campo per primo: è uguale o preferirebbe un'altra gestione del calendario?
Io non scelgo nulla, non scelgo niente nemmeno a casa mia. Da giocatore a volte avevo una preferenza, ma spesso quando le avversarie giocano prima si pensa che bisogna fare risultato e si batte sempre lì. Più che altro penso che quando giochiamo alle 12:30 non facciamo grandi numeri, quindi dobbiamo fare una grande partita.
- di ninocr
Una cosa che ha colpito dell'Ajax è l'atteggiamento sfrontato. Dove deve finire l'umiltà che lei predica e quando potrà arrivare un po' di sfrontatezza?
Se la si definisce così, loro ce l'hanno sempre la sfrontatezza. Hanno calciatori giovani ma che sanno leggere bene le situazioni, sono tecnici. Sicuramente il fatto di dar campo ad una squadra così e non avere la forza di contrastarli li mette in fiducia. Noi penso che in questo momento a tratti facciamo quello che ci piace fare e dobbiamo essere bravi a fare le cose non ci piacciono, come abbiamo fatto con la Lazio. Penso che quest'aspetto vada migliorato.
- di ninocr
Alla luce di questo turno, crede che potrebbe diventare una giornata decisiva considerando gli impegni di Atalanta e Roma?
Non penso, credo che si tirerà avanti fino all'ultima giornata, i punti a disposizione sono ancora tanti.
- di ninocr
Ha sempre definito la squadra "viva". Dopo la vittoria c'è stato uno step in più?
Non so, sicuramente è una squadra in questa settimana si è allenata bene e con entusiasmo, c'è voglia di stare in campo e penso sia un aspetto molto importante.
- di ninocr
Come stanno Kessié e Bakayoko? C'è la possibilità di vedere Zapata?
Zapata l'ho visto bene anch'io, ma non so ancora dire nulla. Del resto, si è parlato tantissimo e qualcosa a livello mentale lo lascia, ma loro due sono forti di testa. Sanno di aver sbagliato e li ho visti bene.
- di ninocr
Ha notato la coincidenza che 6 anni dopo dirige ancora una volta Valeri il cui arbitraggio fu contestato nell'ottobre 2013?
Noi siamo l'unica nazione che ancora facciamo queste domande su arbitri e polemiche. Io non mi ricordo cosa ho mangiato l'altroieri, figuriamoci se ricordo questo episodio. Ripeto, siamo gli unici a ragionare sugli arbitri. Dobbiamo pensare a noi, io devo fare meno errori possibili. L'arbitro fa il suo mestiere e i nostri sono molto bravi, ci sta che qualche giovane possa fare qualche errore. Ma badiamo a noi stessi.
- di ninocr
Il Milan è tornato al 4° posto, ma delle prime sette è quella che ha vinto meno in trasferta. C'è qualcosa da migliorare per questo finale?
Il dato di fatto è che abbiamo solo 5 partite, vincendo anche agli ultimi secondi. Abbiamo fatto tante partite in cui potevamo vincere e invece non l'abbiamo fatto. Non penso sia una questione solo tattica o di mentalità, bisogna farsi trovare pronti senza sbagliare l'approccio iniziale.
- di ninocr
Che pensa di André Silva?
Voi sapete cosa penso di lui, è voluto andar via perché voleva più spazio ma ho sempre detto che è un giocatore che per l'età che ha e le sue caratteristiche è molto importante.
- di ninocr
Qua non si può fare secondo lei?
Si può fare tutto nella vita, qui al Milan dopo aver alzato trofei si sta attraversando un momento di transizione. Ora ci sono tanti giovani che possono migliorare e quindi possiamo seguire quella stessa strada.
- di ninocr
L'Ajax ha un gruppo giovane, il Tottenham non ha fatto mercato: questo turno di qualificazione lascia qualche considerazione?
Il Tottenham non ha fatto mercato perché ha un gruppo consolidato e ha pensato allo stadio, la squadra si conosce a memoria. L'Ajax è da una vita che lavora in un modo incredibile e quella stessa cultura è stata portata a Barcellona. Penso sia una scuola importante e i giocatori sono sempre usciti fuori, in questo momento c'è un lavoro dietro che dura da anni.
- di ninocr
Si è parlato di razzismo per l'episodio di Acerbi.
​Io non ne voglio parlare più, il Milan ha fatto quello che ha fatto da fare e ci siamo chiesti scusa. Spero che si possa entrare in campo tutti abbracciati per mettere le polemiche da parte. Da calciatore ho sbagliato più di una volta e penso che quando ci si assume la responsabilità poi sia tutto finito.
- di ninocr
Che idea si è fatto della debacle delle italiane in Europa?
Il livello è alto, se si va a vedere il livello di Champions è molto alto e anche in Europa League ci sono state molte partite interessanti. Le società italiane hanno giocatori importanti ma la differenza la fa anche il potere economico e noi su questo siamo un passo indietro. Anche quando giocavo io le squadre inglesi davano l'idea di andare più forti. Tante squadre hanno più di un giocatore importante e questo fa la differenza.
- di ninocr
La gara con la Lazio in Coppa Italia condiziona le scelte?
Per nulla, assolutamente. Paquetà? È tornato in gruppo, si è allenato. Vedremo domani se ci sarà bisogno di lui. Anche Romagnoli è a disposizione.
- di ninocr
Dopo la partita con la Lazio ha detto di aver ritrovato il suo Milan: cos'era mancato?
La tranquillità, certe giocate, ho rivisto l'entusiasmo che era mancato. E domani bisogna riportarlo in campo.
- di ninocr
Se volessimo comparare le sei partite a sei tappe, come la vedrebbe?
​Non capisco molto di ciclismo, possiamo parlare di corsa. È una partita importante in cui ci si gioca tanto e dobbiamo farci trovare pronti.
- di ninocr
Sarete altrettanto bravi a pensare solo al Parma?
Noi dobbiamo sempre fare così, poi possono succedere tante. Abbiamo chiesto scusa sull'episodio post Lazio, ci siamo assunti le nostre responsabilità e più di questo non possiamo fare.
- di ninocr
Conosce lo stadio e l'avversario, non sono partite facili contro il Parma.
Non abbiamo finito di prepararla, la gara sarà difficile per le caratteristiche dell'avversario. All'andata abbiamo vinto senza meritarlo, può mettere in difficoltà e dobbiamo essere bravi a non sbagliare l'approccio. Ci giochiamo tanto, e anche loro perché non sono tranquilli. Ricordo quando giocavo che si faceva molta fatica lì, si dovrà battagliare.
- di ninocr

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi