Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
20 aprile 2019

Le probabili formazioni di Juventus-Fiorentina: c'è Cuadrado, Montella con Simeone-Muriel

print-icon

Alle 18 allo Stadium altro match point scudetto per i bianconeri. Allegri privo di Dybala, Mandzukic, Chiellini, Douglas Costa e Khedira. Kean parte dalla panchina. Montella conferma la Fiorentina con il 3-5-2

JUVE-FIORENTINA LIVE

SERIE A, I RISULTATI DELLA 33^ GIORNATA

PARMA-MILAN LIVE

CALENDARIO SERIE A, LA 33^ GIORNATA

GUIDA AL FANTACALCIO

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Per la Juventus di Massimiliano Allegri è un altro match point scudetto dopo quello sprecato a Ferrara contro la Spal, per la Fiorentina si tratta di un'occasione per mettersi alle spalle un bimestre senza vittorie e far punti in casa di una rivale storica. All'Allianz Stadium di Torino, nel sabato di Pasqua, alle 18 si giocherà la terzultima partita in ordine cronologico del 33esimo turno di Serie A. Di fronte i bianconeri, reduci dalla bruciante eliminazione dalla Champions League per mano dell'Ajax, e i viola, che hanno avviato l'era Montella 2.0 con un pareggio senza reti contro il Bologna.

Allegri con Cuadrado: riscatto per la Juventus formato Champions

Ridotta in "15 titolari", per dirla con le parole di Allegri, la Juventus deve fare i conti con l'infermeria piena. Stagione finita per Khedira, Perin e forse Mandzukic, fermi anche Dybala, Caceres, Douglas Costa e Chiellini. Nel 4-3-3 di partenza ci sarà spazio per ben 9/11 della formazione partita dal 1' contro l'Ajax, nella sconfitta costata l'uscita anticipata dalla Champions League. In difesa c'è Cancelo per De Sciglio a destra, nel reparto completato da Bonucci, Rugani e Alex Sandro davanti a Szczesny. In mezzo al campo ancora fiducia al trio Emre Can-Pjanic-Matuidi, con Bentancur in panchina. Accanto a lui ci sarà Moise Kean, nonostante le sei reti realizzate nelle ultime sei partite di campionato. Fiducia dopo il ritorno in campo di sette giorni fa a Ferrara per Cuadrado, atteso a destra con Bernardeschi dall'altro lato a sostegno di Cristiano Ronaldo. Ai bianconeri basta un punto per festeggiare l'ottavo scudetto consecutivo.

Juventus (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Rugani, Alex Sandro; Emre Can, Pjanic, Matuidi; Cuadrado, Cristiano Ronaldo, Bernardeschi. Allenatore: Allegri.

Montella, fiducia al 3-5-2: davanti la coppia Simeone-Muriel

Per sfatare il tabù Stadium, dove la Fiorentina ha perso sette volte su sette partite, Vincenzo Montella pensa alla conferma del 3-5-2 già visto contro il Bologna. Fuori il solo Pjaca, che ha terminato anzitempo la stagione, la novità dovrebbe essere rappresentata da Edimilson Fernandes, che dovrebbe prendere il posto di Dabo a centrocampo con la seconda esclusione di Benassi. Conferme per Veretout in regia e Gerson nell'altra casella di interno. In corsia le certezze Chiesa e Biraghi. In difesa, nel trio davanti a Lafont, Ceccherini dovrebbe ancora farsi preferire a Vitor Hugo accanto a Pezzella e Milenkovic. In attacco, per ritrovare un gol assente negli ultimi due turni ecco l'accoppiata tutta sudamericana formata da Simeone e Muriel.

Fiorentina (3-5-2): Lafont; Milenkovic, Pezzella, Ceccherini; Chiesa, Edimilson Fernandes, Veretout, Gerson, Biraghi; Muriel, Simeone. Allenatore: Montella.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi