Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
22 aprile 2019

Napoli-Atalanta, Gasperini: "Diploma da Champions, ora ce la giochiamo"

print-icon

L'allenatore nerazzurro dopo il successo sul Napoli: "Vincere su questo campo ci permette di prendere il diploma, adesso abbiamo agganciato il Milan e ci giochiamo il posto in Champions. Espulsione? Non ho mancato di rispetto a nessuno"

L'ATALANTA RIMONTA IL NAPOLI: AGGANCIATO IL MILAN

IL CALENDARIO DELLA VOLATA CHAMPIONS

SERIE A: CALENDARIO - RISULTATI

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Tre punti preziosissimi ottenuti in rimonta sul campo del Napoli e Milan agganciato al quarto posto in classifica: scatto importante nella volata Champions quello piazzato dall'Atalanta capace di vincere per 2-1 al San Paolo. "Abbiamo giocato contro un ottimo Napoli, nel primo tempo abbiamo sofferto, poi c’è stato l’episodio del salvataggio di Masiello che ha evitato il 2-0 e ci ha tenuto in partita. Noi volevamo stare in gara, perché sapevamo di avere le risorse e anche i cambi per potercela giocare. Abbiamo creato tanto, poi dopo il pareggio ci abbiamo creduto e abbiamo ottenuto una vittoria fantastica", le parole di Gasperini nel post gara. L’allenatore dell’Atalanta ha poi aggiunto: "Sapevamo che una vittoria in trasferta su un campo come questo ci avrebbe dato il diplomaSono tre punti fantastici per l’Europa, ora siamo in corsa anche per la Champions e adesso posso dire che ce la giocheremo. Siamo tanti sqaudre in pochi punti, partiamo alla pari con tutte, anche se con il Milan abbiamo gli scontri diretti a nostro sfavore, ma così è un bel giocare", ha proseguito Gasperini.

"Champions? Sarebbe straordinario. Ma ora la Coppa Italia"

Milan agganciato al quarto posto, per Gasperini adesso l’obiettivo è quello di conquistare la finale di Coppa Italia prima di tornare a pensare al campionato. "Teniamo tanto alla gara di giovedì, conquistare una finale sarebbe un traguardo fantastico per tutta Bergamo. Noi però siamo una squadra che resetta, domani riposiamo, poi penseremo alla Coppa Italia. Se mi darebbe più gioia arrivare in Champions o vincere la Coppa Italia? Andare in Champions equivale a vincere un titolo per noi… sarebbe straordinario qualificarci. Certo, anche la Coppa Italia dove abbiamo eliminato la Juventus: non tralasciamo niente. Ilicic? Nei minuti finali gigioneggiava un po’, può darci di più in partite come questa", ha ammesso l’allenatore dell’Atalanta. Espulso nella ripresa dall’arbitro: "Ho protestato per una punizione dal limite che non ci è stata assegnata, è difficile stare con le mani ferme. Non ho mancato di rispetto a nessuno. Ho visto di peggio… ma abbiamo vinto e questo mitiga tutto", ha concluso Gasperini.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi