Milan-Frosinone 2-0, gol e highlights. Suso-Piatek, prosegue la rincorsa Champions

Terza vittoria di fila per i rossoneri, che raggiungono momentaneamente al quarto posto l'Atalanta (impegnata alle 20.30 con la Juventus) e sono certi di giocare almeno l'Europa League. In avvio di ripresa Donnarumma para un rigore a Ciano, poi il Milan trova il gol con Piatek e raddoppia con una perla di Suso su punizione. Abate saluta tra le lacrime e gli applausi di San Siro

JUVE-ATALANTA LIVE

NAPOLI-INTER LIVE

MILAN IN CAMPO CON LA NUOVA MAGLIA. LE FOTO

MILAN-FROSINONE 2-0

57' Piatek, 66' Suso

Milan (4-3-3): Donnarumma; Abate (84' Conti), Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Bakayoko (51' Cutrone), Calhanoglu; Suso, Piatek (81' Castillejo), Borini. All. Gattuso

Frosinone (3-5-2): Bardi; Goldaniga, Ariaudo, Brighenti; Zampano, Paganini, Sammarco, Maiello, Beghetto (75' Valzania); Trotta (65' Dionisi), Ciano (77' Ciofani). All. Baroni

Ammoniti: Abate (M)

Al 50' Donnarumma para un rigore a Ciano

1 nuovo post
52' - Occasione Milan! Ancora Borini pericoloso. Suso dalla destra mette sul secondo palo, Bardi malissimo in uscita e Borini di testa cerca di rimettere al centro, dove non c'è nessuno
- di Redazione SkySport24
51' - Cambio Milan: entra Cutrone, esce Bakayoko
- di Redazione SkySport24

Parata accolta da un boato incredibile di San Siro

- di Redazione SkySport24

Conclusione mancina a incrociare, il portiere rossonero intuisce e si distende parando il suo primo rigore stagionale, nel momento più delicato per il Milan

- di Redazione SkySport24
50' - DONNARUMMA PARA IL RIGORE A CIANO!
- di Redazione SkySport24

Ciano contro Donnarumma

- di Redazione SkySport24

Il Var conferma il rigore

- di Redazione SkySport24

Contatto in area tra Abate e Paganini, che gli prende il tempo mettendo il corpo davanti. Giallo anche per Ignazio Abate

- di Redazione SkySport24
48' - RIGORE PER IL FROSINONE!
- di Redazione SkySport24
46' - Occasione Milan! Rossoneri pericolosi dopo appena 30 secondi. Palla lunga per Piatek, anticipato, con palla che finisce a Borini. Botta a colpo sicuro da ottima posizione e palla incredibilmente alta
- di Redazione SkySport24

Nessun cambio nelle due formazioni

- di Redazione SkySport24
INIZIA IL SECONDO TEMPO
- di Redazione SkySport24

Le squadre rientrano in campo, nell'intervallo si è scaldato Cutrone che potrebbe essere la prima mossa di Gattuso per provare a sbloccare la gara

- di Redazione SkySport24

I rossoneri escono da San Siro e si avviano verso gli spogliatoi tra i fischi di un pubblico insoddisfatto

- di Redazione SkySport24
Al 45' è 0-0 tra Milan e Frosinone, risultato giusto per quanto si è visto nel primo tempo. Milan contratto e incapace di creare veri e propri pericoli, unica occasione con Bakayoko che dal limite ha sfiorato il palo
- di Redazione SkySport24
FINE PRIMO TEMPO. Si chiude la prima frazione di gioco, senza recupero
- di Redazione SkySport24
43' - Calhanoglu prova il destro al volo dal limite, su una palla respinta dalla difesa in seguito a un corner. Palla svirgolata.
- di Redazione SkySport24
37' - Kessie perde una bruttissima palla in uscita al limite della propria area, pressato da Sammarco che gliela ruba e tenta immediatamente il sinistro a giro. Palla fuori
- di Redazione SkySport24
36' - Ripartenza Milan con Calhanoglu che conquista palla a metacampo e sorprende il Frosinone sbilanciato. Verticalizzazione per Piatek che da destra prova a incrociare ma non inquadra la porta
- di Redazione SkySport24
33' - Calhanoglu ci prova su punizione, da posizione invitante per il suo destro. Palla ribattuta però dalla barriera
- di Redazione SkySport24

La sicurezza dell'Europa, con uno sguardo all'Atalanta per capire "che tipo" di Europa sarà. Il Milan batte il Frosinone a San Siro, 2-0 firmato da Piatek e Suso più sudato del previsto, e con la terza vittoria di fila prosegue nella sua ricorsa al quarto posto, adesso agganciato momentaneamente a pari punti con l'Atalanta, impegnata nel posticipo con la Juventus.

Ecco dunque che le notizie che in serata arriveranno da Torino saranno sicuramente interessanti per i rossoneri, che con la vittoria sul Frosinone hanno la certezza aritmetica di disputare almeno l'Europa League e che non perdono comunque la speranza di agguantare la Champions.

Protagonisti del successo quasi scontato alla vigilia (il Frosinone è già retrocesso in B) ma non così semplice da raggiungere, Piatek e Suso, come detto, senza dimenticare però Donnarumma che in avvio di ripresa tiene in piedi il Milan parando un rigore a Ciano nel momento più delicato del match, con i rossoneri appena rientrati in campo dopo essersi presi i fischi di San Siro all'intervallo, a causa di un primo tempo scialbo. Scampato il pericolo, un Piatek fino a quel momento invisibile si materializza nell'area piccola per deviare in rete il suo trentesimo gol stagionale (compresi quelli con il Genoa), il numero 9 in campionato con il Milan, sbloccandosi dopo oltre un mese di astinenza. Adesso, all'ultima giornata, rincorrerà un curioso record, dato che con un gol andrebbe in doppia cifra con due maglie diverse nella stessa stagione. Neanche 10' dopo un Milan rivitalizzato trova il raddoppio con una perla di Suso, punizione mancina perfetta all'incrocio dei pali. Il quadretto perfetto per salutare Ignazio Abate, che esce da San Siro tra le lacrime e gli applausi di tifosi e compagni.

I più letti