Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
19 maggio 2019

Parma-Fiorentina, Montella: "Stagione maledetta, va tutto male. Ora uniamoci"

print-icon

Così l'allenatore viola su Sky Sport: "Tutti gli episodi sono negativi, ma rimbocchiamoci le maniche per la gara con il Genoa, dobbiamo giocare senza paura". Antognoni: "La gara andava diretta da un arbitro con più esperienza. Stagione negativa, ci sono stati errori da parte di tutti"

JUVE-ATALANTA LIVE

MONTELLA KO A PARMA, LA FIORENTINA TREMA

SERIE A: CALENDARIO RISULTATI CLASSIFICA

Sky Calcio: Serie A TIM 7 partite su 10 ogni turno

"Va tutto male, è una stagione maledetta". Così Vincenzo Montella su Sky Sport, la sua Fiorentina perde anche a Parma per 1-0 e si ritrova invischiata nella lotta per non retrocedere. Adesso deve vincere in casa contro il Genoa nell'ultima giornata, scacciando l'Empoli. Anche la squadra di Prandelli deve salvarsi, al Franchi sarà una battaglia da vincere. Intervenuto su Sky Sport nel post partita, Montella ha parlato così della partita. 

"Stagione maledetta"

"Non parlo mai degli arbitri, ma a volte bisogna farlo. Oggi non ho perso per colpa dell'arbitro, sia chiaro, ma non ho capito il metro di giudizio. Non ho capito la gestione, o forse sì, e per questo non mi è piaciuto l'arbitraggio. Alla fine ho perso la testa, senza esagerare, ma è andata così. Ora inizio a fare i nomi degli arbitri quando sbagliano. Credo ci fosse un rigore su Chiesa ma non l'ho rivisto, me l'ha detto lui. Siamo in difficoltà e dobbiamo trovare il modo di reagire. Faccio fatica a commentare la gara. Un gol a porta vuota, tanti passaggi sbagliati, salvataggi sulla linea. Sembra una stagione maledetta". 

"C'è poca tranquillità"

Non facciamo gol, ma cosa possiamo dire? Siamo la terza squadra più pericolosa, ultima per occasioni non concesse all'avversario, forse oggi ne abbiamo concessa qualcuna in più. C'è poca tranquillità nei passaggi, nei momenti. Chiesa, Simeone e Muriel sono grandi giocatori, ma sbagliamo sempre l'ultima scelta. C'è poca tranquillità nell'ultimo periodo". Continua Montella: "Tutti gli episodi sono negativi, va tutto male, ma non facciamo vittimismo, rimbocchiamoci le maniche e uniamoci. Ogni energia deve essere messa in campo domenica contro il Genoa. Non dobbiamo consumare energie, pensare che sia tutto da buttare, è un'esperienza anche questa. Bisogna andare in campo senza paura". 

Antognoni: "Molti errori da parte di tutti"

Queste le parole del club manager della Fiorentina su Sky Sport, Giancarlo Antognoni: "Una stagione così si raddrizza solo giocando e facendo gol, ultimamente è negativa. Forse per l'esperienza, la gioventù, qualche giocatore che non è al 100%. Anche se manca soltanto una partita, con l'aiuto del pubblico riusciremo a uscire da questo periodo. Noi non possiamo segnare, è chiaro, ma ho visto una squadra determinata, purtroppo si sono creati vari episodi. Non voglio parlare degli arbitri, ma per me una gara così sentita avrebbe dovuto essere diretta da un arbitro con un'esperienza maggiore".

Continua Antognoni: "Muriel out? Si sapeva, quando perdi rimpiangi sempre chi non gioca. Oggi non avevamo molte assenze. E' chiaro che ci sono stati errori, ci saranno i giusti provvedimenti dopo la gara con il Genoa. Riusciremo di fare una squadra più competitiva , tutti pensavano che la Fiorentina sarebbe stata la rivelazione. A distanza di pochi mesi lottiamo per non retrocedere, ci sono stati diversi errori da parte di tutti". 

Il precedente del 1977/78

Antognoni ha ricordato anche un aneddoto relativo a una stagione della Viola. Durante l'annata 1977-78, la Fiorentina si giocò la salvezza all'ultima giornata proprio contro il Genoa. La gara finì 0-0, ma la Viola rimase in Serie A grazie alla vittoria dell'Inter sul Foggia, che finì in Serie B insieme a Genoa e Pescara. Uno scenario molto simile a quello di domenica prossima, con tre squadre che si giocano la permanenza in Serie A. 

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi