Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
26 maggio 2019

Atalanta, Gasperini: "Straordinari. Futuro? Ora festeggiamo, mi confronterò con Percassi"

print-icon

Impresa della Dea, che per la prima volta nella sua storia si qualifica in Champions League: 3-1 al Sassuolo, Gasperini in paradiso: "La onoreremo, ma dobbiamo attrezzarci bene. I ragazzi sono stati straordinari anche oggi". Percassi: "Scontato che Gasp resterà con noi"

GASPERINI RESTA ALL'ATALANTA: ORA È UFFICIALE

ATALANTA-SASSUOLO 3-1, GOL E HIGHLIGHTS

Sky Calcio: Serie A TIM 7 partite su 10 ogni turno

Una notte storica per l'Atalanta: la Dea è in Champions League per la prima volta nella sua storia, grazie all'ultima vittoria per 3-1 sul Sassuolo. Una partita non facile, con i nerazzurri che erano passati in svantaggio nel primo tempo. Un Gasperini euforico e senza voce commenta così alla fine della partita questo incredibile risultato: "Era una gara difficilissima, siamo venuti a capo di una partita non semplice - ha detto a Sky Sport -  I ragazzi sono stati meravigliosi, straordinari". Alla domanda su cosa rappresenti la Champions League per l'Atalanta, Gasp risponde così: "Un traguardo che non aveva mai conquistato in tutta la sua storia, ci arriviamo in modo molto onorevole. Onoreremo la competizione, secondo me sapremo ben figurare e rappresenteremo bene l'Italia". Intervenuto successivamente a Sky Calcio Club, Gasperini ha aggiunto: "Futuro? Ora festeggiamo, se ne parlerà domani. Ci confronteremo serenamente con Percassi, devo stare in un ambiente dove sono credibile e posso lavorare. Ad agosto parlai di mercato triste perché uscire dall'Europa ad agosto fu una bella botta: non eravamo attrezzati anche a causa delle assenze. La Champions è un traguardo straordinario: l'Atalanta dovrà attrezzarsi bene per fare una bella figura. Ma adesso preparate il passaporto, perchè andiamo in un'altra Europa".

Percassi: "Gasperini? Scontato che resterà qui"

Molto più chiaro sul futuro del proprio allenatore è stato il presidente Percassi: "Campionato straordinario, abbiamo anche giocato molto bene. Non abbiamo ancora realizzato, questo è un sogno miracoloso che si realizza. Ora dobbiamo allestire una squadra da Champions. Ho abbracciato per primo Gasperini, sì, tutta la vita. La sua permanenza? E' scontato che l'anno prossimo resti qui, per noi la panchina è già assegnata". Sulla stessa lunghezza d'onda anche il Papu Gomez: "Non posso parlare per altri, ma spero che una volta conquistata la Champions, il mister la giochi con noi".

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi