Bertolacci e l'esperienza al Milan: "Gattuso mi ha voluto, ma poi non ho giocato"

Serie A

Il centrocampista, ora svincolato, ha parlato a Sky Sport 24 del suo ultimo anno in rossonero: "Gattuso è stato determinante perché io restassi al Milan, poi però non ho giocato e i compagni mi chiedevano il perché"

CALCIOMERCATO, NEWS E TRATTATIVE LIVE

LE NEWS DI SKY SPORT SU WHATSAPP

Andrea Bertolacci è stato ospite dello studio mercato a Sky Sport 24 ed è tornato a parlare della sua ultima stagione trascorsa al Milan, durante la quale ha accumulato soltanto 4 presenze in maglia rossonera (tutte in Europa League). Bertolacci, ora svincolato e in attesa di sistemazione, ha ammesso: "Gattuso è stato un fattore molto importante per la mia permanenza al Milan, mi ha convinto in tutti i modi a restare. Giocavamo in tre competizioni e puntava su di me, io ho parlato spesso con lui per capire come stessero le cose perché non volevo passare un anno come quello che poi effettivamente ho passato".

"I compagni mi chiedevano perché non giocavo"

Già, perché la realtà è poi stata tanta panchina e pochissimo campo: "Ho dato il massimo in allenamento, ma è stata una scelta dell'allenatore. I meccanismi di spogliatoio sono particolari, i compagni mi chiedevano perché non giocavo. Da un lato questo mi incoraggiava, ma dall'altro ero scosso perché capivo che c'era qualcosa che non andava".

I più letti