Fiorentina-Napoli 3-4: gol e highlights. Doppietta di Insigne, spettacolo al Franchi

Splendido match al Franchi, secondo anticipo della nuova Serie A che premia la squadra di Ancelotti. Termina 4-3 al Franchi, replica degli azzurri alla Juve che affronteranno nel big match del prossimo turno. In svantaggio con il rigore di Pulgar, il Napoli rimonta con Mertens e Insigne prima del 2-2 di Milenkovic. Nuovo vantaggio di Callejon vanificato da Boateng, decisivo ancora Insigne che archivia una gara spettacolare. Esordio di Ribery nella ripresa

LA DIRETTA GOL DELLA 1^ GIORNATA

RIBERY, ESORDIO SHOW CON LA FIORENTINA. VIDEO

PARMA-JUVENTUS 0-1: GOL E HIGHLIGHTS

LE NEWS DI SKY SPORT ANCHE SU WHATSAPP

FIORENTINA-NAPOLI 3-4

9' rig. Pulgar (F), 38' Mertens (N), 43' rig. e 67' Insigne (N), 52' Milenkovic (F), 56' Callejon (N), 65' Boateng (F)

FIORENTINA (4-3-3): Dragowski; Lirola, Milenkovic, Pezzella, Venuti; Castrovilli, Badelj (73' Benassi), Pulgar; Sottil (78' Ribery), Vlahovic (61' Boateng), Chiesa. All. Montella

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui (71' Ghoulam); Allan (71' Elmas), Zielinski; Callejon, Fabian Ruiz, Insigne; Mertens (84' Hysaj). All. Ancelotti

Ammoniti: Allan (N), Callejon (N), Mario Rui (N), Zielinski (N), Boateng (F), Pezzella (F)

1 nuovo post

L'ultima gara in cui sono stati assegnati due calci di rigore in un primo tempo di un match di Serie A è stata a Genoa-Juventus del 26 agosto 2017

- di luca.cassia
All'intervallo il Napoli conduce 2-1 sulla Fiorentina
 
- di luca.cassia
Lorenzo Insigne ha segnato sette dei nove rigori calciati in Serie A. L'ultimo, contro la Juve, l'aveva però sbagliato
- di luca.cassia
Quello di Mertens è il sesto gol realizzato contro la Fiorentina in Serie A, e il primo da fuori area ai viola
- di luca.cassia
Splendidi primi 45 minuti al Franchi tra Fiorentina e Napoli: avanti con il rigore di Pulgar (fallo di mano di Zielinski in area punito dal Var), i viola dominano per buona parte del primo tempo ma incassano la rimonta azzurra in 5 minuti: pari di Mertens al 38', penalty trasformato da Insigne al 43' per fallo di Castrovilli su Mertens
- di luca.cassia
FINE PRIMO TEMPO! NAPOLI AVANTI 2-1!
- di luca.cassia
45' - Due minuti di recupero
- di luca.cassia
Rimonta completata dagli azzurri: perfetta l'esecuzione di Insigne che spiazza Dragowki e realizza il 2-1 del Napoli!
- di luca.cassia
Gol!
43' - NON SBAGLIA INSIGNE! NAPOLI IN VANTAGGIO!
- di luca.cassia
42' - Var che sta revisionando l'episodio mentre Insigne è pronto alla battuta: rigore confermato!
- di luca.cassia
Mertens cade in area inciampando su Castrovilli che era a terra dopo una respinta precedente: nessun dubbio per Massa che indica il dischetto
- di luca.cassia
40' - CALCIO DI RIGORE PER IL NAPOLI!
- di luca.cassia
Incerti in disimpegno Milenkovic e Pezzella, ne approfitta Mertens che scarica il destro dalla trequarti: botta violenta sulla quale Dragowski ci arriva ma è imperfetto nella respinta, pallone in rete e 1-1 del Napoli!
- di luca.cassia
Gol!
38' - PAREGGIO DEL NAPOLI! GOL DI MERTENS!
- di luca.cassia
35' - Qualche problema per Venuti che alza un campanile velenoso in area sulla pressione di Callejon: sicuro Dragowski in presa alta
- di luca.cassia
33' - Chiesa! Botta da distanza siderale del talento viola, pallone alto sopra la porta di Meret!
- di luca.cassia
31' - Koulibaly! Risponde il Napoli: dagli sviluppi di corner il pallone arriva sul destro del centrale azzurro, botta deviata e di poco alta!
- di luca.cassia
29' - Manolas in copertura su Vlahovic, ma insiste la Fiorentina che conduce 1-0 alla mezz'ora
- di luca.cassia
La trasformazione di Pulgar per l'1-0 della Fiorentina
 
- di luca.cassia
26' - Il Napoli non subiva un gol su rigore così rapido in Serie A da quello contro il Sassuolo nel gennaio 2016 (3' in quell'occasione)
- di luca.cassia

Sette gol, emozioni a non finire e un successo che anticipa il big match del prossimo turno. Archiviata la vittoria della Juventus a Parma, il Napoli risponde con gli interessi sbancando 4-3 il Franchi al termine di un match spettacolare. La spunta la squadra di Ancelotti contro una Fiorentina rinnovata e mai così lontana dalla formazione in grave difficoltà nella coda della scorsa stagione: applausi per Rocco Commisso prima della partita, ovazione che certifica l'entusiasmo ritrovato per una squadra destinata a stupire. Illusorio il vantaggio di Pulgar rimontato da Mertens e Insigne prima dell’intervallo, pausa che anticipa una ripresa dai mille episodi: pareggia Milenkovic, poi il neoentrato Boateng replica a Callejon prima del definitivo sigillo di Insigne. Applausi anche per l’esordiente Ribery in campo nel finale di partita. Tre punti per il Napoli che, sabato a Torino, rinnova il duello infinito con la Juve in una Serie A iniziata nel nome dello spettacolo.

La cronaca della partita

Riparte dal Franchi la stagione del Napoli, rinforzato sul mercato sebbene privo di Milik e dell’ultimo arrivato Lozano all’esordio in Serie A: Ancelotti si affida al 4-2-3-1 con Mertens centravanti, spazio ai nuovi acquisti Di Lorenzo e Manolas in difesa. Grande entusiasmo a Firenze per l’acquisto di Ribery destinato alla panchina con Boateng e Benassi, scelte che premiano il tridente giovane (Chiesa, Vlahovic e Sottil) nel 4-3-3 di partenza. Pronti-via e l’intensità della Fiorentina esalta il pubblico di casa: meglio i viola che mettono la freccia già all’8’, quando Massa concede un penalty per il tocco di mano in area di Zielinski dopo l’intervento del Var. Pulgar non sbaglia per il vantaggio, ma la spinta della Fiorentina non si esaurisce sull’1-0: scatenato Sottil che causa le ammonizioni di Allan e Mario Rui, ottimo l’approccio della squadra che nega la costruzione agli azzurri fino alla mezz’ora. Koulibaly ci prova dagli sviluppi di palla inattiva, poi la rimonta del Napoli va in archivio in cinque minuti: Mertens indovina il jolly dalla distanza con la complicità di Dragowski (imperfetto nella respinta), poi lo stesso belga si procura un penalty cadendo su Castrovilli già a terra dopo un contrasto precedente. Insigne non sbaglia e archivia il sorpasso prima dell’intervallo.

Ripresa ancora più entusiasmante dei primi 45 minuti, d’altronde dopo 7 minuti ecco il 2-2 di Milenkovic che svetta da calcio d’angolo ed esalta il Franchi. Ribaltamento di fronte ed è Callejon al 56’ a riportare avanti il Napoli: illuminante Insigne che arma il diagonale chirurgico dello spagnolo per il nuovo vantaggio. Ad irrompere sulla scena è quindi Boateng, subito pericoloso dopo una manciata di secondi prima dello strepitoso 3-3 con un destro incrociato che vale il boato del pubblico viola. Tutto finito? Manco per idea: 6 minuti più tardi è nuovamente Insigne (di testa!) ad appoggiare in rete il perfetto invito di Callejon che restituisce il favore al capitano azzurro. Protagonista assoluto Lorenzinho, partecipe in tutti e 4 i gol segnati dal Napoli a Firenze. La girandola di cambi confeziona l’atteso esordio in Serie A di Franck Ribery che, dopo la chance sprecata da Pezzella all’88’, invoca un penalty non concesso da Massa per una trattenuta subita in area. La spunta Ancelotti all’esordio del nuovo Napoli, ma tutti meritano applausi per un match memorabile.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche