Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
24 agosto 2019

Ancelotti dopo Fiorentina-Napoli: "Attaccante? Magari ci serve un difensore"

print-icon

Finisce 4 a 3 per il Napoli di Ancelotti che risponde con il sorriso a chi gli chiede se alla sua squadra serve un altro attaccante: "Dopo il risultato di oggi forse abbiamo bisogno di un difensore". Poi spiega lo sfogo finale: "Dopo 90 minuti ho consigliato a chi mi insultava di andare a casa, era tardi"

FIORENTINA-NAPOLI 3-4: GOL E HIGHLIGHTS

LE NEWS DI SKY SPORT ANCHE SU WHATSAPP

Sky Calcio: Serie A TIM 7 partite su 10 ogni turno

Vince il Napoli e risponde immediatamente ai tre punti della Juventus a Parma. Una vittoria conquistata con fatica, ma spettacolare per gol e emozioni che hanno riempito i 90 minuti del Franchi. Reti e occasioni ma anche qualche polemica per alcune scelte arbitrali: "Alla fine ci siamo messi con 3 centrocampisti perché mancavano le energie. Tre punti, importanti in un campo ostico e un ambiente ostile. Dopo 90 minuti ho consigliato alle gente di Firenze di andare a casa" ha detto l'allenatore del Napoli a Sky Sport. "Abbiamo giocato con coraggio, forse dopo oggi ci serve un difensore prima di un attaccante", scherza l’allenatore del Napoli.

"Ci giocheremo lo Scudetto contro la Juventus"

"Quando è calata la pressione siamo stati bravi nel tenere la palla - ha continuato Ancelotti - Sono tre punti importanti, è vero che abbiamo preso tre gol ma ne abbiamo fatti quattro. Scudetto? Mi prendo la responsabilità che questa è una squadra che può arrivare a vincere. I miei giocatori li conosco bene. A livello di squadra è una responsabilità che dobbiamo prenderci, perché è una squadra che ha grandi potenzialità. Abbiamo qualità offensiva, i quattro davanti hanno dato veramente fastidio. Alcuni movimenti non sono stati ben coordinati, quando manca intensità sul portatore di palla si rischia di essere infilati. È la prima giornata di campionato, dobbiamo insistere su quello che stiamo facendo. La squadra in allenamento mi dà tante soddisfazioni come poche altre squadre". Infine sulla prossima giornata che metterà subito di fronte Napoli e Juventus: "Sono contento di giocare contro i bianconeri sabato. Non è in un momento di passaggio la Juventus, spero di rivedere Sarri al più presto. Noi cercheremo di giocare la nostra partita con concentrazione. Sarà la più complicata della stagione".

Hai già aggiunto Sky Sport ai tuoi contatti Whatsapp?

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi