Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
09 settembre 2019

Juventus, Rabiot vince la causa contro il Psg: risarcimento di 40mila euro

print-icon

Il centrocampista francese, passato in estate alla Juventus, ha vinto la disputa che lo vedeva coinvolto con il suo ex club, che dal 15 al 20 marzo scorso gli aveva trattenuto lo stipendio oltre al premio mensile di 40.000 euro

FIORENTINA-JUVE LIVE

DAL 20 SETTEMBRE DAZN1 SUL CANALE 209 DI SKY

Sky Calcio: Serie A TIM 7 partite su 10 ogni turno

Sorride Adrien Rabiot, in attesa di caricarsi la Juventus sulle spalle. Il centrocampista francese, che ha giocato 27' con il Parma per poi osservare dalla panchina la sfida con il Napoli, riceverà dal Psg un assegno da 40mila euro. Certo, non una somma da far girare la testa per chi guadagna molto di più, ma per il classe 1995 si tratta comunque di una bella rivincita. Passato in estate in bianconero dopo aver rotto con il Psg, Rabiot ha vinto la disputa con il suo ex club. Come riportato da 'L'Equipe', la commissione per i ricorsi congiunti della LFP (Ligue de Football Professionnel) si è infatti pronunciata a favore del francese il quale dal 15 al 20 marzo scorso si era visto trattenere il suo stipendio dal PSG, oltre che il premio mensile di 40.000 euro.

Cosa era successo

Messo fuori rosa a partire dal 5 dicembre 2018, Rabiot aveva fatto infuriare ulteriormente il Psg per un "mi piace" messo ad un post pubblicato da Patrice Evra dopo la vittoria del Manchester United sul PSG negli ottavi di finale di Champions League. Un post in cui il connazionale festeggiava il passaggio del turno dei Red Devils e la conseguente eliminazione dei parigini, avvenuta in maniera piuttosto clamorosa. Il provvedimento preso ai suoi danni è stato però ritenuto eccessivo dalla commissione per i ricorsi congiunti della LFP, che ha dunque obbligato il Psg a restituire i 40.000 euro al calciatore. 

Hai già aggiunto Sky Sport ai tuoi contatti Whatsapp?

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi