Cagliari-Genoa, Andreazzoli: "Non poniamoci limiti. L'atteggiamento è giusto"

Serie A

L'allenatore del Genoa fiducioso per la trasferta in Sardegna: "Domenica siamo stati all'altezza dell'Atalanta e dobbiamo avere sempre questo spirito: giocare per vincere". Non si esclude qualche cambio di formazione, si scaldano Saponara e Favilli. Sull'ex Samp ha detto: "Soddisfatto di lui, è la nostra arma in più"

CAGLIARI-GENOA LIVE

LE PROBABILI FORMAZIONI

DAL 20 SETTEMBRE DAZN1 SUL CANALE 209 DI SKY: LA GUIDA

"Non poniamoci limiti". È lo spirito di Aurelio Andreazzoli che carica il suo Genoa prima della trasferta di Cagliari. Una sfida difficile in un campionato competitivo: "Questa è la Serie A non il torneo della parrocchia. È importante affrontare tutte le gare con la stessa mentalità: dobbiamo cercare sempre la vittoria". L’allenatore del Genoa resta fiducioso dell’avvio in campionato (4 punti in 3 partite), nonostante l’ultima sconfitta contro l’Atalanta, subita nei minuti finali: "Abbiamo dimostrato di poter essere alla loro altezza. Se abbiamo perso un punto non vuol dire niente. Non dobbiamo cambiare il nostro atteggiamento perché è quello giusto".

Saponara dal 1'

Potrebbe esserci qualche cambio di formazione rispetto alle ultime uscite: Andreazzoli non esclude il turnover e contro il Cagliari si scaldano Saponara e Favilli. Sul fantasista ex Samp l’allenatore ha detto: "Mi è piaciuto come entrato in campo contro l’Atalanta. Sono contento del suo impatto sulla squadra". Parole di incoraggiamento anche per Favilli. L'attaccante è reduce da mesi i di continui infortuni, ma ora è pronto a dare il suo contributo almeno dalla panchina: "Avrà una possibilità come gli altri. Sta bene e avrebbe potuto giocare anche domenica". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche