Probabili formazioni di Cagliari-Inter: chance per Eriksen dal 1'

Serie A

L'Inter deve ripartire dopo l'eliminazione dalla Champions League. Proverà a farlo sul campo del Cagliari, con Conte che rilancia Eriksen e Sanchez dal primo minuto. Nei rossoblù rientra Simeone, ma Di Francesco sceglie ancora Pavoletti. Fischio d'inizio alle 12.30, gara che verrà trasmessa su DAZN1 (canale 209 del telecomando Sky)

CAGLIARI-INTER LIVE

Obiettivo ripartenza immediata. Sono queste le parole d'ordine in casa Inter, dopo la bruciante eliminazione dalla Champions League. Nerazzurri che saranno impegnati domenica sul campo del Cagliari, per mettere pressione al Milan in testa alla classifica e tenere alle proprie spalle Napoli e Juventus. Di contro, la formazione rossoblù non vince in campionato da poco più di un mese ed è reduce da due pareggi consecutivi contro Spezia e Verona. Gara importante dunque su entrambi i fronti e che verrà trasmessa alle ore 12.30 su Dazn1 (canale 209 del telecomando Sky).

La probabile formazione del Cagliari

leggi anche

Cagliari-Inter, tutto quello che c'è da sapere

Di Francesco recupera alcuni elementi importanti, reduci dalla positività al Covid. Gli ultimi rientranti sono Nahitan Nandez e Gaston Pereiro, che però ancora non si sono allenati e attendono l'ok per potersi riunire al gruppo rossoblù. Di qualche giorno fa, invece, la notizia della negatività di Giovanni Simeone. Il Cholito si è allenato con i propri compagni già nelle giornate di giovedì e venerdì e sicuramente sarà a disposizione di Di Francesco: l'attaccante non è però ancora al massimo della condizione e così l'allenatore rossoblù sembra intenzionato a confermare Pavoletti al centro dell'attacco. Confermato l'ormai classico 4-2-3-1 con Zappa, Joao Pedro e Sottil alle spalle dell'ex centravanti di Genoa e Napoli. Un ballottaggio anche in difesa, con Carboni al momento in vantaggio su Pisacane.

 

CAGLIARI (4-2-3-1) Probabile formazione: Cragno; Faragò, Walukiewicz, Carboni, Lykogiannis; Marin, Rog; Zappa, Joao Pedro, Sottil; Pavoletti. All.Di Francesco

La probabile formazione dell'Inter

approfondimento

Età media acquisti, Milan più giovane. E l'Inter…

Conte cambia tanto ma conferma il 3-5-2 e tutta la linea difensiva con Skriniar, De Vrij e Bastoni che dovrebbero difendere la porta occupata da Handanovic. In mezzo al campo prende piede la titolarità di Eriksen, e rispetto alla partita con lo Shakhtar dovrebbero cambiare anche gli esterni: a destra dovrebbe giocare Darmian al posto di Hakimi, mentre sulla sinistra spazio a Perisic in sostituzione di Young. Davanti dovrebbe essere Lautaro Martinez a lasciare il posto ad Alexis Sanchez, apparso in grande forma anche nello spezzone finale della sfida europea allo Shakhtar. Al fianco del cileno ci sarà il solito Romelu Lukaku. Terapie per Vidal: difficile che recuperi anche per Napoli, verrà valutato lunedì. A parte anche Nainggolan, per il problema al polpaccio. 

 

INTER (3-5-2) Probabile formazione: Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Eriksen, Perisic; Lukaku, Sanchez. All. Conte