Pioli dopo Milan-Sassuolo: "La vicenda Superlega non ci ha distratto"

Serie A

Dopo il ko con il Sassuolo, l'allenatore del Milan loda la prestazione dei suoi e non teme un crollo nel finale di stagione: "La pressione è un privilegio, vuol dire che abbiamo alzato il livello. Adesso saranno decisivi gli scontri diretti". Sulla vicenda Superlega: "Nessuna distrazione, non ne avevamo parlato"

SUPERLEGA, MALDINI: "IO MAI COINVOLTO, MI SCUSO COI TIFOSI". VIDEO

Amareggiato per il risultato, che mette a rischio il secondo posto, ma comunque soddisfatto della prestazione dei suoi, che per tutto il primo tempo hanno dominato il Sassuolo, impedendo di giocare a una squadra “fatta” per giocare. Stefano Pioli cerca spiegazioni al ko del suo Milan, subìto in rimonta, e ai microfoni di Sky commenta: “Cosa è successo? È successo che nel calcio ha ragione chi fa un gol di più. Noi abbiamo avuto tante situazioni che con più precisione potevano diventare occasioni da gol, ma la prestazione è positiva. Una di quelle di cui sono più soddisfatto per intensità e occupazione degli spazi: ci è mancata un po’ di qualità, che in queste partite fa la differenza. Fiato corto? No, anche se  è chiaro che le assenze importanti pesano, ma fa parte della stagione lunga e dispendiosa”.

Scontri diretti decisivi

vedi anche

Maldini: "Superlega? Non sapevo, ma chiedo scusa"

E se il secondo posto è in pericolo (domani, contro la Roma, l’Atalanta potrebbe tentare il sorpasso) “Bisogna subito voltare pagina, trasformare la delusione in determinazione per preparare uno scontro diretto”, dice Pioli riferendosi al prossimo impegno, lunedì sera contro la Lazio. “Il secondo posto passerà dagli scontri diretti che abbiamo. Non siamo ancora lucidi come una grande squadra dovrebbe essere. Paura di rovinare una bella stagione? Non ci appartiene, avere pressioni è un privilegio perché significa aver alzato il livello: un anno fa eravamo in lotta per l’Europa League, adesso per la Champions”.

"Superlega? Non ci ha distratto"

Infine, inevitabile, il commento sulla vicenda Superlega: “Le parole di Maldini che si è scusato con i tifosi? Sulla sua integrità morale credo che nessuno possa avere mai avuto dubbi, è una persona che ha dentro tanti valori. La vicenda comunque non ha influito, non ci siamo fatti distrarre da niente perché noi siamo focalizzati sul nostro obiettivo. Non abbiamo perso energie su cose che non abbiamo neanche deciso noi e non ne abbiamo parlato. Amo la libertà di parola e di pensiero, e per questo certe cose a volte è meglio solo pensarle e non dirle”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport