S. Inzaghi dopo Lazio-Milan: "Il gol del 2-0? Vittoria netta e senza alcun dubbio"

lazio
©Getty

L'allenatore della Lazio commenta l'importante vittoria ottenuta sul Milan: "È stato un successo netto e schiacciante". La rincorsa è al quarto posto: "Per il quinto anno consecutivo saremo in Europa, speriamo in Champions, anche se le squadre in lotta sono tutte molto attrezzate"

LAZIO-MILAN: GOL E HIGHLIGHTS - ZONA CHAMPIONS, LA SITUAZIONE

C'è grande soddisfazione nelle parole di Simone Inzaghi dopo la vittoria sul Milan che riporta la Lazio a ridosso della zona Champions: "Penso che i ragazzi siano stati bravissimi, per noi era una finale perché era l'ultima chance per restare attaccati al quarto posto - dice - E' stata una vittoria netta e schiacciante e Donnarumma ha fatto delle parate straordinarie. Abbiamo giocato contro una squadra straordinaria e molto forte". Su tutti è stato determinante l'apporto di Correa: "È un grandissimo giocatore e ho la fortuna di allenarlo, quando sta bene e non ha problemi dimostra che le grandi partite le gioca nel migliore dei modi". 

"Sulla vittoria della Lazio non c'è alcun dubbio"

approfondimento

Il Milan crolla all’Olimpico, la Lazio vince 3-0

La Lazio ha iniziato molto forte ma poi ha subito anche l'iniziativa del Milan e nel secondo tempo un episodio a favore ha spianato la strada ai biancocelesti: "Penso che abbiamo fatto una grande partita specie nei primi 20', avevo buonissime sensazioni in allenamento - spiega - L'episodio del secondo gol? Anche a Napoli è stata una gara strana con due episodi controversi. Stasera abbiamo fatto una partita importante contro una squadra forte e costruita bene e sulla vittoria della Lazio credo non ci sia alcun dubbio". Ed ancora sul presunto fallo di Lucas Leiva su Calhanoglu: "A fine gara con Maldini abbiamo parlato del Covid non di quell'episodio, gli episodi fanno parte del calcio e bisogna saperli accettare, perché non si può parlare di un episodio dopo una gran gara fatta dalla Lazio".

"Vogliamo arrivare nell'Europa dei primi quattro posti"

La Lazio ha vinto una gara importantissima ma bisogna ancora recuperare qualche punto per arrivare al quarto posto (i biancocelesti devono recuperare con il Torino): "Dobbiamo cercare di arrivare alla fine senza troppi problemi, avremo due gare in una settimana e poi tutte le altre ravvicinate e dobbiamo essere bravi a gestire i giocatori, i diffidati, dobbiamo guardare avanti e pensare che per il quinto anno consecutivo saremo in Europa, speriamo in quella dei primi quattro posti, e in ogni caso è un grandissimo obiettivo - conclude - Le squadre che sono in lotta sono attrezzate, ho visto oggi il Milan e ha perso solo perché ha trovato una grande Lazio".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche