10 novembre 2016

Pro Vercelli, Bani: "Più motivati dell'Entella"

print-icon
Pro Vercelli Longo

Dopo il buon punto contro il Carpi, la Pro Vercelli di Moreno Longo vuole continuare a dimostrarsi avversario complicato da affrontare anche domenica, a Chiavari contro la Virtus Entella. Nella giornata di oggi ha parlato Mattia Bani presentando la sfida. 

Tredicesimo posto, quattordici punti in classifica. La Pro Vercelli di Moreno Longo arriva da un pareggio importante, contro un Carpi ambizioso che punta alla Serie A diretta. Un punto che profuma di reazione dopo la sconfitta di Bari, della dodicesima giornata. La Pro Vercelli guarda avanti e carica l’ambiente anche sui social network perché “domenica si avvicina, sarà una partita importante! Abbiamo bisogno del vostro appoggio” scrive il club. Chi contro la squadra di Longo? Forse la più in forma del campionato: la Virtus Entella. Che in casa proverà a vincere e volare sempre più in alto in classifica.

Mattia Bani a tutto tondo - Oggi in conferenza ha parlato Mattia Bani, difensore in prestito dal Chievo. Tanti i temi trattati. "Solidità difensiva? E’ frutto di un lavoro generico, non è solo una questione di cambio di modulo. Abbiamo fatto un passo in avanti perché non eravamo partiti benissimo e vogliamo consolidare queste prestazioni difensive ma anche offensive. C’è rammarico per aver regalato tanti gol agli avversari ma guardiamo al futuro. Io perno della difesa nonostante il cambio di ruolo? C’è differenza rispetto a prima, quando giocavo come terzo centrale di destra. Il mister però mi ha chiesto se fossi in grado di farlo ed io ho dato massima disponibilità, mi sto adattando. Mi piace come ruolo e cerco di imparare sempre qualcosa. Io posso sempre fare di più, è un percorso di crescita anche perché ho 23 anni. Domenica la trasferta di Chiavari? Dobbiamo cambiare atteggiamento rispetto al San Nicola. Ci teniamo a fare un risultato importante, una prestazione importante in un campo molto difficile. Li ritroveremo dopo le tante sfide in Lega Pro. Anche loro sono consapevoli di quanto sia delicato questo match proprio per questi trascorsi ai tempi della Lega Pro. Dobbiamo avere più motivazioni di loro, ci teniamo molto a fare bene. Se ci sarà una prestazione importante arriveranno anche i punti. Siamo consapevoli di doverli fare, soprattutto in trasferta. Non c’è pressione, è ancora presto. Abbiamo il tempo di migliorare. Quella di Bari è stata una partita sbagliata dal punto di vista dell'atteggiamento, penso che questa squadra non abbia avuto grandi alti e bassi, siamo stati sempre abbastanza costanti. Contro l’Entella dobbiamo avere lo stesso spirito di Carpi. “Tra Latina, Bari e Carpi, solo due punti conquistati. "Se ci stanno stretti? Assolutamente". Sugli avversari. “Non sono sorpreso perché sono una squadra importante. Meritano rispetto. Sarà difficile ma non dobbiamo avere nessun tipo di timore”.

 

SERIE B - I GOL

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky