12 novembre 2016

Pisa, 500 tifosi all'allenamento: "Sosteniamola"

print-icon
Gennaro Gattuso, allenatore Pisa

Gennaro Gattuso, allenatore Pisa (Lapresse)

Oltre 500 tifosi del Pisa si sono presentati alla rifinitura della squadra di Gattuso a San Giuliano alla vigilia della gara con il Cesena. La Curva Nord lancia un appello: "Sosteniamoli"

Scene così si vedono raramente nel calcio, ma ormai a Pisa ci sono quasi abituati. Quasi, perché quello che succede all’allenamento di rifinitura della squadra di Gattuso alla vigilia della trasferta di Cesena (domani alle 12,30 al Manuzzi) colpisce comunque. Oltre 500 tifosi si sono dati appuntamento a San Giuliano per dare la carica a Mannini e compagni e confermare il proprio sostegno in un periodo difficile che ormai va avanti da mesi. Ma adesso, oltre ai problemi societari, si è aggiunto anche un momento di “crisi” di risultati in campionato dopo un ottimo avvio. In casa il rendimento è così così, e adesso il Pisa va in trasferta per cercare di ritrovare la vittoria. Una seduta breve, ma intensa quella diretta da Gattuso che ha provato tutte le varie soluzioni tattiche possibili in vista di domani. Assenti ovviamente i nazionali Ujkani e Cani impegnati questa sera nelle gare di qualificazione a Russia 2018 rispettivamente con Kosovo e Albania, mentre tutto il resto della squadra è stata convocata per il ritiro in Romagna.

Il comunicato della Curva Nord: “Sosteniamo la squadra”
Con un comunicato diramato nelle ultime ore, la Curva Nord aveva invitato i tifosi a presenziare alla rifinitura di oggi a San Giuliano per caricare e sostenere la squadra: “Lo sapevamo tutti che con i casini societari di questa estate ci sarebbero stati inevitabilmente momenti "difficili" e sapevamo anche che gli ultimi ad avere delle colpe specifiche sarebbero stati i giocatori. Ci eravamo ripromessi di stargli più vicino possibile soprattutto in questi periodi: per questo sabato andremo ad incitarli nella rifinitura. Questo è il momento di stare tutti vicini alla squadra, augurandoci vivamente che stavolta siano definitivamente risolti i problemi societari e avvenga questa cessione che tutta Pisa (squadra e staff compreso…) sta aspettando impazientemente da tempo, sabato faremo sentire alla nostra maniera tutto il nostro sostegno e il nostro appoggio alla squadra. Siamo alla vigilia di due trasferte importanti dove noi non potremo essere presenti per i noti problemi legati alla tessera del tifoso, anche per questo è importante far sentire ai ragazzi il nostro calore in questo momento di difficoltà dovuto palesemente all'assenza della società da Giugno ad ora”.