13 novembre 2016

Carpi, Castori: “Manca buona sorte e un rigore”

print-icon
Castori, Carpi

L'allenatore del Carpi Fabrizio Castori (Ansa)

L’allenatore del Carpi Fabrizio Castori commenta il pareggio contro l’Avellino: “Manca un rigore e buona sorte, dobbiamo continuare su questa squadra”

Due pareggi dal sapore diverso. Se quello conquistato contro la Pro Vercelli era stato definitivo come un punto di “sostanza” da parte di Fabrizio Castori, l’1-1 di questo pomeriggio contro l’Avellino lascia l’amaro in bocca all’intero dell'ambiente Carpi. “Abbiamo giocato una buona gara di grande intensità e applicazione, ma non siamo stati fortunati perchè avremmo meritato la vittoria. La squadra ha dimostrato di stare bene e di essere in crescita e prima o poi la buona sorte tornerà ad esserci amica. Non si possono sempre creare tante occasioni e non vincere le partite. Però dobbiamo continuare su questa strada e gli applausi del pubblico sono la testimonianza che hanno apprezzato la nostra partita”, il commento dell’allenatore del Carpi subito dopo la fine del match. Una gara che ha visto l’Avellino passare in vantaggio grazie alla rete su calcio di rigore di Ardemagni, prima che Kevin Lasagna due minuti più tardi ristabilisse il risultato sul punteggio di parità.

“I ragazzi hanno fatto la prestazione che mi attendevo e il 4-3-3 ha funzionato perchè abbiamo messo in difficoltà gli avversari. Il match si è sviluppato come lo avevamo preparato. E’ mancato solo il secondo gol. Sabbione e Mbaye hanno meritato la conferma dopo la buona prova di Vercelli. Lo ripeto all’infinito, qui a Carpi gioca chi se lo merita e chi si allena bene durante la settimana”, ha proseguito Castori. A cui non sono proprio piaciute alcune decisioni arbitrali: “Non voglio mai parlare della direzione arbitrale perchè ci siamo imposti come allenatori di non farlo. Ma oggi debbo fare un’eccezione perchè troppi sono stati gli episodi che non mi sono andati a genio. In particolare il rigore che non ci è stato assegnato per fallo su Di Gaudio nella ripresa. Io sono uno sportivo e come dico che c’era il rigore per l’Avellino non posso fare finta di niente di fronte ad un rigore così evidente che avrebbe potuto risolvere il match”.

SERIE B - I GOL

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky