13 novembre 2016

Verona, Pazzini dopo il Novara: "Che schiaffo!"

print-icon
Pazzini Verona

Giampaolo Pazzini, attaccante Hellas Verona (lapresse)

Cade malamente il Verona di Fabio Pecchia, in casa contro il Novara di Boscaglia: 0-4 in favore degli ospiti con gol di Casarini, Viola, Faragò e Galabinov. Nel post partita ha parlato il capitano Giampaolo Pazzini, assumendosi tutte le responsabilità del caso. 

Nel giorno della prima sconfitta casalinga in campionato per quattro a zero contro il Novara, è Giampaolo Pazzini a metterci la faccia nel posto partita, ai microfoni di Sky Sport. "Abbiamo fatto una brutta partita, abbiamo preso davvero una brutta lezione quindi è giusto che i più esperti ci mettano la faccia e dicano le cose come stanno. Niente di più". Il miglior attacco della Serie B oggi non è riuscito a incidere, Pazzini spiega. "Siamo stati un pochino leziosi. Loro ci hanno aspettato, si sono difesi molto bene. Ci hanno colto impreparati in alcune ripartenze anche se in fondo il nostro approccio è stato buono. Abbiamo provato a partire forte anche nel secondo tempo ma appena il Novara è risalito abbiamo subito gol. Abbiamo preso un bello schiaffo, penso possa essere solo una cosa positiva per noi, per ripartire. A dimostrazione che la Serie B è un campionato difficile, che tutte le squadre hanno qualità e sono forti. Bisogna stare sempre attenti altrimenti rischi queste figuracce. Pazzini non segna da tre partite. Quanto manca la rete a un attaccante come lui che ha portato ben 13 punti sui 30 disponibili alla sua squadra? “Quando la squadra vince e convince non si nota la mia assenza sul tabelloni dei marcatori… ma normale che oggi un mio non gol faccia notizia. Ma noi dobbiamo ripartire subito, subito: domani torniamo a lavorare e dobbiamo solo pensare alla prossima sfida contro il Cittadella, in programma venerdì prossimo. Dobbiamo cercare di ripartire. E venerdì dovrà essere un altro Verona. Gli applausi del Bentegodi a fine partita? Per noi non è una novità, anche l’anno scorso ci hanno sempre sostenuto e applaudito, nonostante le sconfitte e la retrocessione. Ci sono sempre stati vicini. Perdere quattro a zero e vedere che tutto lo stadio ti applaude è una cosa bellissima, ringraziamo per questo. Dobbiamo ripartire subito, da domani, per dargli altre soddisfazioni".

SERIE B - I GOL

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky