15 novembre 2016

Ascoli, si ferma Giorgi. Carpani: "Spero recuperi"

print-icon
Andrea Favilli - Ascoli

Andrea Favilli, attaccante dell'Ascoli ancora impegnato con l'Under 20 (Lapresse)

La squadra di Aglietti continua la preparazione verso la sfida contro il Perugia di Bucchi senza i nazionali e senza l'infortunato Giorgi. Carpani: "Mi dispiace, spero torni presto. Ci servono i nostri tifosi in questo momento"

L’Ascoli verso il Perugia, prosegue la preparazione della squadra di Aglietti all’Ecoservices. Questo pomeriggio seduta con esercizi di riscaldamento, lavoro integrato di potenza aerobica alternato a distanze e possessi palla a campo ridotto. Assenti gli azzurrini Orsolini, Favilli e Felicioli che sono scesi in campo contro la Svizzera nel match dell’Under 20 italiana nel "Quattro Nazioni". Si sono sottoposti invece a terapie Lazzari, Bianchi e Gigliotti, che iniziato anche un lavoro individuale di recupero. Le sue condizioni stanno migliorando costantemente. Terapie e corsa sul campo per il capitano Giorgi, mentre Cinaglia e Hallberg si sono sottoposti ad esami ecografici che hanno evidenziato a Cinaglia una piccola lesione muscolare alla parte prossimale del retto femorale sinistro ed al centrocampista svedese una lesione muscolare all'adduttore della coscia (come riporta il sito ufficiale dell’Ascoli).

Intanto, nel pomeriggio, ha parlato anche Gianluca Carpani, subentrato contro il Frosinone: “Sapevamo sarebbero partiti forte e credo che fino al 40’ abbiamo disputato una buona gara prendendo gol forse nel nostro momento migliore”, ha esordito il centrocampista bianconero. “I tanti infortuni hanno condizionato anche i cambi. Per Giorgi mi dispiace, spero non sia nulla di grave e che lo recupereremo subito perché - aggiunge Carpani - per noi è fondamentale. Non dobbiamo crearci alibi, ma pensare alle cose positive e ripartire da quelle andando a correggere dove abbiamo sbagliato. Sabato affronteremo un’altra squadra forte come il Perugia che ha un ottimo organico, ma se mettiamo in campo le giuste motivazioni e la giusta forza possiamo giocarcela con chiunque, lo abbiamo dimostrato anche in altre circostanze con avversari difficili”. Sugli obiettivi della squadra, infine, Carpani è stato chiaro: “Dobbiamo cercare di fare punti per raggiungere quanto prima quota 50, c’è bisogno dell’apporto di tutti perché il momento arriva anche per chi non è titolare. Anche io sto giocando meno in questa parte del campionato, ma in un gruppo è importante dare sempre il massimo quando si viene chiamati in causa. Sabato spero ci siano molti tifosi, che per noi sono fondamentali in casa e in trasferta e mi auguro che ci diano una mano a ottenere punti”.

SERIE B - I GOL

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky