18 novembre 2016

Super Cittadella, 5-1 in rimonta al Verona: è 2°

print-icon

Prima sorpresa del quindicesimo turno di Serie B: la squadra di Venturato rimonta lo svantaggio iniziale (gol di Pazzini), strapazza la capolista, scavalca per ora il Frosinone e accorcia sulla testa della classifica a -2

CITTADELLA-HELLAS VERONA 5-1
1' Pazzini (H), 18' Iori (C), 28' Scaglia (C), 35' e 82' Litteri (C), 44' Benedetti (C)

Cinque a uno. Il Cittadella strapazza il Verona nell’anticipo della quindicesima giornata di Serie B e risale momentaneamente al secondo posto in classifica, a -2 dalla vetta. La squadra di Venturato riparte dopo la sconfitta subita a Benevento. Per quella di Pecchia invece è la seconda sconfitta di fila. Al "Tombolato" succede quasi tutto nel primo tempo: i padroni di casa la sfida la vincono soprattutto grazie ai calci da fermo. Uno dei punti sul quale la difesa veronese dovrà lavorare molto nei prossimi giorni: nove gol subiti in due partite, sono un po' troppi per una squadra di così grandi ambizioni. La partita per i veronesi sembra mettersi subito bene: pochi secondi dopo il via, è il solito Pazzini a sbloccare il risultato con un tap-in che non lascia scampo ad Alfonso. L’avvio è tutto degli ospiti, ma dopo un quarto d’ora passato a subire, il Cittadella gioca più corto e comincia a risalire il campo. I risultati si vedono subito.

Al 18’ il pareggio di capitan Iori, arriva sugli sviluppi di un corner. Un vero e proprio problema per Bianchetti e compagni. Più o meno allo stesso modo arriva anche la rete del sorpasso di Scaglia al 28’ (di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo). Al 35’ il nono gol in campionato di bomber Litteri. In questo caso il portiere del Verona Nicolas valuta male una punizione battuta da Benedetti, l’attaccante la sfiora di testa prendendo il tempo all’intera difesa avversaria. Al 45’ il poker di Benedetti su calcio di punizione, fissa il risultato sul 4-1.

A inizio ripresa Pecchia prova a scuotere i suoi con un doppio cambio: Ganz per Siligardi e Valoti per Maresca. L’occasione più importante per accorciare le distanze tra le due squadre ce l’ha proprio l’attaccante appena entrato al 64’: salta il portiere, ma Benedetti salva sulla linea. Man mano che passano i minuti, le energie del Verona vengono meno. Il Cittadella ci prova ancora e ancora Litteri all’82’ mette a segno il 5-1. Risultato davvero difficile da pronosticare alla vigilia.
 

SERIE B - I GOL

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky