19 novembre 2016

Colantuono applaude il Bari: “Felice per Fedele”

print-icon
Stefano_Colantuono_Bari_LaPresse

Stefano Colantuono, allenatore Bari (La Presse)

Il giocatore che era stato protagonista nel turno scorso per l'autogol contro lo Spezia oggi è riuscito a riscattarsi con la rete del 2-0. L'allenatore è soddisfatto: "Gli errori del passato ci serviranno da lezione"  

Una vittoria bella e convincente, la prima di Stefano Colantuono sulla panchina del Bari. I biancorossi si sono imposti per 2-0 in casa sul Carpi grazie ai gol di Basha e Fedele. Proprio lui che una settimana fa era stato protagonista di un goffo autogol che aveva chiuso la gara dei suoi dull’1-1, oggi è stato il protagonista della partita e si è preso così la sua rivincita. “E’ stato bello l’applauso per Fedele quando è entrato in campo - ha detto anche l’allenatore della squadra pugliese ai microfoni di Sky Sport - significa che tutto lo stadio e i tifosi hanno capito il suo errore contro lo Spezia e questo mi fa piacere. Questo è un gesto che fa bene anche per ricompattare l’ambiente”.

“Sono felice che Matteo abbia segnato il gol, Questa vittoria non era scontata perché il Carpi è una squadra particolare che in trasferta si esprime meglio e si abbassa, si schiaccia e non concede spazio. Poi riparte con i giocatori di ottima qualità che ha. Per noi era davvero difficile dal punto di vista tattico, ho insistito tanto su questo punto con la squadra perché volevo che giocasse e continuasse a giocare tanto, che girasse la palla per trovare lo spazio giusto per poi bucare la squadra di Castori al momento giusto. Comunque i miei giocatori hanno fatto tutto molto bene anche se a volte abbiamo anche rischiato un po’ visto che gli avversari pressavano molto. Qualche rischio nel disimpegno c’è stato”.

“Sono soddisfatto e sicuro che dobbiamo insistere così e non perdere mai il filo del gioco - soprattutto in casa quando dobbiamo dominare noi. Nelle ultime due gare non abbiamo subito quasi nulla se non un paio di tiri in porta, ci difendiamo molto bene e questo non dovrà cambiare ma vorrei aumentare ancora il volume del gioco. Quando avremo fatto una serie di ottimi risultati ci verrà più facile. Non dobbiamo pensare di aver risolto i problemi ma ci sono margini di miglioramento. Gli errori del passato ci serviranno da lezione, mi aspetto una grande partita anche nel prossimo turno”.  

SERIE B - I GOL

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky