20 novembre 2016

Boscaglia: "Perso per episodio, negato il cambio"

print-icon
Roberto Boscaglia - Novara

Roberto Boscaglia amareggiato per la sconfitta del Novara contro il Frosinone (Lapresse)

L'allenatore del Novara deluso per la sconfitta: "Non la meritavamo. Bolzoni era pronto ad entrare, ma non ci hanno fatto fare il cambio. Ed ha segnato chi doveva essere marcato da Romagna"

Dopo il 4-0 al Verona, il Novara non riesce a ripetersi. Almeno nel risultato. Sconfitta interna contro il Frosinone di Marino e tanto rammarico per una partita che sarebbe potuta finire anche diversamente: “Meritavamo di dare continuità alla vittoria di Verona, abbiamo fatto un’ottima prestazione - ha commentato a fine gara Roberto Boscaglia - ed è mancato solo il risultato. Loro hanno pescato un jolly fantastico con Cocco, noi abbiamo più volte sfiorato il gol in varie situazioni. La partita era in totale equilibrio, quel gol lo aveva spezzato. Avevamo riacciuffato la gara con grande orgoglio, poi è successo quello che è successo. Abbiamo preso gol su palla inattiva con un giocatore che era fuori, non ci hanno permesso di fare il cambio. E abbiamo preso gol, mi dispiace tantissimo per noi, per i ragazzi, per i tifosi che oggi sono stati fantastici. Sono molto amareggiato, i ragazzi non meritavano la sconfitta”.

Boscaglia commenta anche la prestazione di alcuni singoli, uno in particolare: “Romagna è un ottimo giocatore, scuola Juventus. Sa fare tutto. Purtroppo l’uomo che aveva lui in marcatura ha fatto gol. Avevamo già dato le indicazioni a Bolzoni che stava per entrare, non ci hanno fatto fare il cambio e non so perché. L’arbitro ha detto che non era pronto… Non voglio fare polemica, ma - prosegue l’allenatore del Novara tornando sul gol-vittoria di Ariaudo - abbiamo perso immeritatamente una partita per questo episodio”.

Infine, un commento sulla coppia capolista in Serie B composta dal Verona e dal Frosinone: “Sono due squadre differenti, hanno tanta qualità entrambe. Il Frosinone è una squadra robusta ed esperta, sa quello che vuole ed ha individualità importanti. Noi stiamo giocando bene da un po’ di tempo, possiamo fare più di quello che dice la classifica in questo momento e lo sappiamo. Dobbiamo rimetterci subito a lavoro verso Perugia, magari prima o poi l’episodio giusto - conclude Boscaglia - arriverà anche a noi. O vinciamo con 4 gol di scarto o perdiamo per episodi”.