20 novembre 2016

Trapani, Cosmi: "Ci serve continuità"

print-icon
Serse_Cosmi_Trapani_LaPresse

Serse Cosmi, allenatore Trapani (La Presse)

I granata hanno bisogno di punti per provare ad allontanarsi dalle zone basse della classifica. Contro la squadra ferrarese, l'allenatore dei siciliani ritrova il suo allievo Semplici, che ha portato la Spal al quinto posto in classifica

Il posticipo di Serie B di questa settimana vedrà il Trapani di Cosmi impegnato in casa contro la Spal. Una sfida tra due squadre che stanno attraversando momenti di forma differenti, con i siciliani ultimi in classifica con 10 punti e la squadra biancazzurra (grande sorpresa di questo inizio di stagione) quinta a 24. I due allenatori si ritroveranno uno contro l’altro dopo aver condiviso l’avventura ad Arezzo ed entrambi cercano di ottenere i tre punti: per tentare di risalire la classifica uno, per continuare a stupire l’altro. Di questi argomenti ha parlato proprio Serse Cosmi nella conferenza stampa pre partita: "Possiamo e dobbiamo vincere - ha detto - dobbiamo ritrovare l’atteggiamento giusto e mantenerlo in modo costante".

"Contro il Benevento abbiamo dato l’impressione di voler vincere, con la Spal che la squadra provasse a giocare per ritrovare la consapevolezza nei propri mezzi. Le qualità per fare bene e riprendere confidenza con i tre punti ci sono tutte. Novità di formazione? Quando mancano i risultati diventa quasi naturale pescare dentro la rosa, provando a sfruttare i giocatori meno utilizzati. Fino ad ora non abbiamo mai avuto gerarchie fisse e gli infortuni ci hanno costretto a non avere una formazione tipo. Abbiamo recuperato quasi tutti i giocatori che non erano a disposizione, ora spero di avere la possibilità di scegliere chi mandare in campo con continuità".

E ancora, sull’avversario: "Tra noi e la Spal ci sono 14 punti di differenza, voglio verificare se questa differenza è reale. Ovviamente bisogna dare tutto perché quando non ci metti l’anima e il coraggio uno sport come il calcio ti rende prevedibile e finisci per perdere. Oggi siamo in grado di proporre di più di quanto si è visto sinora. Ma una vittoria non dipende dal numero delle punte schierate in campo, dipende dal modo e dal tipo di giocatori con cui attacchi la porta. Il nostro interesse è creare occasioni e fare gol. Al momento siamo notevolmente al di sotto delle nostre potenzialità, sappiamo che possiamo fare meglio".

Questo l’elenco dei giocatori convocati, con Raffaello unico indisponibile: Guerrieri, Ferrara, Farelli; Daì, Pagliarulo, Legittimo, Figliomeni, Balasa, Fazio, Carissoni, Visconti, Rizzato, Casasola, Kresic; Scozzarella, Nizzetto, Ciaramitaro, Machin, Barillà, Coronado, Canotto, Colombatto; Petkovic, Citro, Ferretti, De Cenco.

SERIE B - I GOL

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky