22 novembre 2016

Salernitana, lavoro verso la Pro. In 4 a parte

print-icon
Esultanza Salernitana

Esultanza Salernitana (LaPresse)

Inizia la marcia di avvicinamento alla sfida con la Pro Vercelli in programma lunedì prossimo all’Arechi. Giuseppe Sannino costretto a fare i conti con diversi infortunat: in quattro a parte

Due prestazioni positive, quattro punti conquistati nelle ultime due gare. La rimonta sulla Ternana a regalare tre punti fondamentali per la classifica dopo l’inizio shock (Perico, Coda, Vitale e Rosina gli autori dei quattro gol che hanno ribaltato il doppio vantaggio siglato da Palombi e Falletti) dell’Arechi, poi il pareggio sempre in rimonta al Francioni contro il Latina firmato Massimo Coda. Continuità di risultati importanti, quella ricercata da Giuseppe Sannino e da tutto l’ambiente Salernitana. “Era importante conquistare un risultato positivo e adesso dovremo preparare al meglio la partita di lunedì prossimo contro la Pro Vercelli. Anche se non siamo ancora riusciti a vincere in trasferta è sempre importante muovere la classifica, perché alla lunga questi punti possono essere determinanti”, le parole del direttore sportivo Angelo Fabiani subito dopo il match contro il Latina. Momento positivo da confermare dunque contro la Pro Vercelli, prossima sfida che attende la formazione allenata da Sannino.

Che martedì pomeriggio ha diretto il primo allenamento settimanale della sua squadra al campo “Mary Rosy”. Squadra divisa in due gruppi: coloro che sono scesi in campo nella sfida di sabato scorso contro il Latina hanno svolto un lavoro aerobico di recupero, il resto della squadra granata ha invece effettuato esercizi atletici a più alta intensità. Sannino che, in vista della gara di lunedì prossimo contro la Pro Vercelli, dovrà fare i conti con diversi infortunati: all’allenamento odierno, infatti, non hanno lavorato insieme al resto del gruppo Perico, colpito da una lombalgia acuta, e Della Rocca che hanno svolto una seduta differenziata. Terapie, invece, per Iliadis (trauma distorsivo alla caviglia sinistra) e Odjer: quest’ultimo sarà costretto a rimanere ai box almeno per le prossime quattro settimane, dopo aver riportato una lesione muscolare di secondo grado a carico del vasto intermedio del quadricipite destro. Un guaio non da poco per Sannino. Che per la giornata di domani ha programmato una doppia seduta di allenamento a porte chiuse per la sua squadra, che si ritroverà domattina alle ore 10 al campo Mary Rosy per proseguire la marcia di avvicinamento verso la sfida con la Pro Vercelli.

SERIE B - I GOL

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky