23 novembre 2016

Ciofani: "Voglio i 50 gol. I fischi? Inutili"

print-icon
Daniel Ciofani - Frosinone

Daniel Ciofani, attaccante del Frosinone primo in Serie B (Getty)

L'attccante del Frosinone in conferenza analizza il momento: "Abbiamo ritrovato l'entusiasmo". Poi pone gli obiettivi: "Un campionato di vertice. E i 50 gol con questa maglia"

La Serie A con il Frosinone, di nuovo. L’obiettivo è quello: tornarci. Anche grazie ai suoi gol, magari raggiungendo nel frattempo quota 50 (con la maglia giallazzurra). E’ tornato Ciofani ed è tornato il sorriso, anche con le sue reti la squadra di Marino (che si è allenata verso la prossima sfida contro la Ternana senza Paganini, fermato da una fascite plantare) si è rialzata dopo una partenza difficile: “Probabilmente adesso abbiamo più esperienza, giocare insieme aiuta. Proclami non ne dobbiamo fare, perché non porta nemmeno bene. Ma vogliamo fare un campionato di vertice, continuare così, fare la prestazione sempre. E in queste due partite - analizza l’attaccante in conferenza stampa - stiamo cercando di fare quello che ci chiede Marino. Nelle ultime due partite soprattutto stiamo facendo meglio”. 


Sguardo al prossimo avversario, la Ternana. E con le umbre il bilancio non è così positivo: “Negli ultimi due campionati di B qui hanno vinto solo Perugia e Ternana. Sanno giocare, hanno ottime individualità e - continua Ciofani - mi aspetto una squadra aggressiva. Metteranno sempre qualcosa in più contro la capolista”. Poi il passato. E l’inizio di stagione vissuto al rallentatore prima della cavalcata verso la vetta: “Era importante ritrovare subito l’entusiasmo, l’anno scorso ci eravamo abituati alle sconfitte. L’entusiasmo lo ritrovi con le vittorie. I fischi nella partita contro il Perugia non ci hanno fatto cambiare, non sono mai positivi. Abbiamo svoltato con la vittoria contro il Cittadella - continua Ciofani - che non è figlia dei fischi, altrimenti Trapani e Cesena sarebbero primi. La vittoria ci ha ridato certezze, non siamo andati in A per caso. A Cittadella abbiamo ritrovato prestazione e punti, e i punti ti portano entusiasmo”.

Infine, l’obiettivo dei 50 gol con la magia del Frosinone: “Spero possa diventare la mia migliore stagione. Il calcio per gli attaccanti è molto particolare, l’obiettivo dei 50 gol con la maglia del Frosinone non lo pensavo possibile quando sono arrivato qui. Vorrei farlo subito in casa, anche se - conclude Ciofani - il primo l’ho fatto a Trieste contro il Cagliari”.

SERIE B - I GOL

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky