25 novembre 2016

Cittadella, Venturato chiede continuità

print-icon
04_

Litteri in gol con la maglia del Cittadella (lapresse)

Dal Verona al Carpi, nel segno della contuinità. Il Cittadella vuole dare seguito a quanto di buono dimostrato contro la capolista giallobù, come conferma l'allenatore dei granata Venturato in conferenza

Un inizio settimana con il sorriso sulle labbra per una vittoria nel derby con il Verona di venerdì18 novembre che è stata schiacciante, sotto ogni punto di vista. Ma il Cittadella di Venturato non vuole certo fermarsi qui. E punta in alto, guarda già al prossimo rivale, tutt’altro che agevole: ecco il Carpi di Castori. Così l’allenatore granata nel giorno della vigilia: "La partita con il Verona è stata una partita importante che ci ha regalato una grande soddisfazione, una gratificazione enorme. Ma credo che sia altrettanto importante avere ben chiaro in testa quanto sia difficile il prossimo mese, fino alla sosta di fine di dicembre. Affronteremo squadre di livello molto alto. Credo sia stato giusto avere il sorriso ad inizio settimana ma abbiamo lavorato con intensità, concentrazione e determinazione per preparare la prima di queste partite complicate: il Carpi. Squadra che negli ultimi anni ha dimostrato di essere di grande valore e che ha vinto il campionato di B e che ha sfiorato una salvezza storia in Serie A. E’ una squadra che ha dei valori davvero importanti, il loro gruppo è lo stesso di sempre. Vengono da un momento non semplice e sarà una partita dove cercheranno di fare di tutto per ottenere i tre punti”. Chi non ci sarà. “Pascali e Kouame non saranno disponibili, rientra invece Varnier”.

"Partita dopo partita" - Che avversario si aspetta Venturato? “Mi aspetto un Carpi molto concreto, come giocano quasi tutte le squadre di Castori. Loro hanno una grande abilità nello verticalizzare e sono una squadra molto forte fisicamente. Il campo sarà pesante e quindi bisognerà partire subito molto coperti, attenti e e concentrati. Noi dobbiamo sicuramente mantenere la nostra identità anche se in vista della gara ho adottato qualche accorgimento. Credo che sia importantissimo sfruttare i dettagli e gli episodi. Dobbiamo rispettare questa squadra che, numeri alla mano, ha ottenuto meno di quando meritava. Noi siamo una squadra che deve pensare di giornata in giornata, partita dopo partita, non dobbiamo guardare alla classifica, dobbiamo cercare di avere continuitá.”

 

SERIE B - I GOL

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky