26 novembre 2016

Castori applaude il Carpi: "Bello e concreto"

print-icon
Castori, Carpi

Fabrizio Castori, allenatore del Carpi (Getty)

L’allenatore del Carpi analizza il successo ottenuto contro il Cittadella e applaude i suoi ragazzi: “E’ un piacere allenare questo gruppo”. Catellani: “Trascinati dal Cabassi”

Alla vigilia Fabrizio Castori lo aveva detto: “Per fare bene contro il Cittadella dovrà venire fuori il cuore e il carattere della squadra, che dovrà riversare in campo tutte le risorse che ha in corpo per ottenere un risultato positivo”. Dopo il 2-0 ottenuto questo pomeriggio contro la formazione allenata da Venturato, Castori sarà sicuramente soddisfatto. Catellani e Lasagna a regalare un nuovo successo al Carpi, tre punti che mancavano dal successo sul Perugia dello scorso 25 ottobre. Da allora solo due pareggi e due sconfitte, ma oggi in casa Carpi è tornato il sereno. “Abbiamo giocato una grande partita, ottimamente interpretata da tutti i ragazzi. Realizzare subito due reti nel primo tempo è stato importante, perché ci ha dato la convinzione che stavamo lavorando bene contro un avversario molto preparato. Il Cittadella sta giocando un bel calcio, con un gioco propositivo e funzionale, e questo accresce la nostra forza, perché vincere con loro non era facile. Carpi concreto e anche bello perché abbiamo sviluppato delle buone trame di gioco. E’ un piacere allenare questo gruppo di ragazzi perché tutti si fanno sempre trovare pronti. Lavorano forte in settimana e quando interpretano la gara come oggi, sono difficilmente battibili”, il commento di Castori nel post gara.

A cui fanno seguito le parole di Catellani, autore del gol che ha sbloccato l’incontro: “La prima rete al Cabassi è una sensazione bellissima. Non so numericamente quanti fossero i tifosi oggi, però ci hanno spinto sempre, aiutando molto la squadra. La scelta di questa nuova gradinata è stata sicuramente azzeccata, ci dà qualcosa in più. Il gol è la conseguenza del lavoro svolto in settimana, sono contento. Fisicamente non sto ancora come vorrei, magari a sprazzi mi accendo ma la condizione si trova giocando. Quello che conta – prosegue Catellani al sito ufficiale del club – è la risposta della squadra intera, oggi tutti hanno messo in campo lo spirito da Carpi e se la squadra crescerà lo farò anche io. Ci abbiamo messo la giusta cattiveria, la voglia di vincere ed abbiamo sfruttato il fattore campo, il Cabassi oggi è stato eccezionale e ci ha trascinato. Sono davvero contento di come è andata la partita”.

SERIE B - I GOL

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky