26 novembre 2016

Cessione Pisa, contatto Petroni-Corrado: si tratta

print-icon
Il Pisa esulta dopo una vittoria

Il Pisa esulta dopo una vittoria (foto Lapresse)

Il ruolo di Abodi come mediatore tra le parti ha svolto un lavoro di raccordo fondamentale. Contatti telefonici tra la proprietà e gli offerenti per organizzare un incontro immediato ed iniziare la trattativa per la cessione del club

Un’altra giornata importante. Chissà, forse già quella decisiva. Sicuramente decisivo, fin qui, è stato il ruolo di Andrea Abodi, costantemente in contatto con le parti coinvolte nella cessione del Pisa per favorire una soluzione positiva. Un lavoro di raccordo fondamentale, quello del presidente della Lega B, che anche nelle ultime ore ha aiutato le due parti ad avvicinarsi. E infatti, in queste ore Magico srl, insieme a Viris S.p.A. e Unigasket Srl (ossia il gruppo facente capo a Corrado), e Carrara Holding, la società della famiglia Petroni, si sono sentite telefonicamente per organizzare un incontro ed iniziare la trattativa per la cessione del club che porrebbe la parola fine a mesi di grande difficoltà per la squadra di Gattuso.

Un passo indietro, per ricostruire la vicenda: dopo la presentazione delle offerte (quattro erano i soggetti interessati, due - Dana e Mian - si sono ritirati ed uno, Ruggeri, non aveva adempiuto completamente alle condizioni richieste), era rimasta in corsa soltanto l’offerta di Corrado, appunto. Dopo ore di attesa e lo slittamento al giorno dopo, la famiglia Petroni con un comunicato aveva reso nota la propria disponibilità a trattare la cessione del Pisa con gli offerenti. Con Magico srl, dunque. Che quindi rispondeva a Carrara Holding (e alla Lega B, che aveva emesso anche lei un comunicato precisando la validità della sola offerta di Corrado) chiedendo entro le 10 di sabato 26 novembre la conferma dell’inizio della trattativa. Petroni, dal canto suo, ha precisato di aver già dato la propria disponibilità e quindi, in queste ore, le due parti si stanno accordando per organizzare il primo incontro ed aprire la trattativa per la cessione del Pisa. Sono ore e giorni decisivi per il futuro del club, con Abodi spettatori interessato e protagonista fondamentale di una vicenda che, forse, inizia a vedere la luce in fondo al tunnel.

SERIE B - I GOL

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky